25 Agosto Ago 2018 0900 25 agosto 2018

Le dieci eroine dei film di Tim Burton

Dalla platinata Winona Ryder di Edward mani di forbice alla Catwoman fetish Michelle Pfeiffer. I volti femminili del cantore dark del cinema americano. Che compie 60 anni.

  • ...
Tim Burton Protagoniste Femminili Combo

A Burbank, grigia periferia losangelina dove è nato, l'unico monumento sono gli enormi capannoni dove hanno sede tre dei principali studios americani. E forse è anche per questo che il piccolo Tim Burton si dedica fin da subito al disegno (curiosità: ha lavorarto per la Disney che gli ha commissionato alcuni degli sfondi di Red e Toby, nemiciamici), alla scrittura e al cinema. Gli piacciono gli horror della Hammer (una casa di produzione inglese che ha realizzato classici come Dracula, di Christopher Lee) e i film di animazione in stop motion di Ray Harryhausen. E sarà perché bambino lo è sempre rimasto nell'animo che anche oggi, che compie 60 anni, quelle passioni non hanno mai lasciato il suo cinema.

UN CANTORE DEGLI EMARGINATI, FREAK E SPOSTATI

Uno spirito inquieto, visionario immaginatore di fiabe dark e gotiche, che da sempre si dedica alla celebrazione degli irregolari, dei freak e degli spostati. Tutti, ma proprio tutti (dagli incalliti cinefili ai divoratori di pop-corn della domenica) hanno incastonati nelle pupille i suoi iconici protagonisti maschili. Che si tratti di un bizzarro 'bio-esorcista' (Beetlejuice), del risultato di un singolare esperimento che gli ha donato dita a cesoia (Edward mani di forbice), del supereroe decadente per eccellenza (Batman), del peggior regista di sempre (Ed Wood), del narratore di avventure più assurde al mondo (Ed Bloom in Big Fish), del proprietario di una fabbrica di cioccolato (Willy Wonka) o di un sanguinario barbiere (Sweeney Todd), ogni personaggio portato sullo schermo da Burton ha delle caratteristiche ben definite e ricorrenti. Uniche.

LE DONNE, ALTRETTANTO UNICHE, DI TIM

Ma altrettanto uniche, e anzi forse di più perché meno imprigionate in stilemi, meno 'maschere', le sue donne. Spesso identificato con le stimmate della 'spalla' nella filmografia burtoniana il personaggio femminile è invece investito della responsabilità di risolvere le idiosincrasie del combattuto, strambo, emarginato, eroe. Ecco dieci personaggi rosa che dicono molto dello sfaccettato universo del regista americano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso