2 Maggio Mag 2019 0823 02 maggio 2019

Come contattare Il Collegio

Contattare Il Collegio come studente o insegnante è possibile solo attraverso il sito della casa di produzione Magnolia.

  • ...
Contattare Il Collegio

Sia gli aspiranti studenti, sia gli aspiranti docenti possono entrare in contatto con la redazione del programma televisivo di Raidue Il Collegio solo attraverso il sito ufficiale della casa di produzione Magnolia.

Qualunque altro mezzo è considerato non ufficiale e pertanto non preso in considerazione al fine di procedere con le audizioni e i provini.

PROCEDURA PER I CASTING

Visto il successo ottenuto anche con la terza stagione, sembra molto probabile l’avvio di una quarta stagione. I casting non sono ancora aperti, ma Magnolia ha confermato che alla ripartenza del progetto le procedure di iscrizione saranno le medesime delle edizioni precedenti:

  • Pubblicazione sul sito ufficiale degli annunci per la selezione di adolescenti e adulti da provinare per i ruoli di alunni e professori;
  • Compilazione di un form pubblicato sul sito ufficiale Magnolia con i dati necessari per l’ammissione al provino, sia dello studente candidato sia dei genitori (visto che i candidati sono minori);
  • Compilazione di un form anche per i papabili docenti sempre sul sito ufficiale Magnolia.

CONTATTI ATTRAVERSO I CANALI SOCIAL

Il programma Il Collegio ha coinvolto il pubblico anche attraverso i canali social. Le pagine ufficiali di Facebook e Twitter hanno creato un incredibile ritorno per tutte e tre le edizioni entrando in contatto con il pubblico adolescente più affezionato.

È possibile contattare la redazione anche attraverso i commenti ai post sulle pagine ufficiali. Su Twitter si invitano gli aspiranti studenti a seguire la pagina in maniera attiva e chissà che non si venga notati e ricontattati.

A questo proposito è nata la polemica per cui i ragazzi che hanno partecipato al programma sono in gran parte “esperti” della tv. Molti hanno avuto, infatti, piccoli ruoli in serie tv oppure nelle pubblicità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso