30 Aprile Apr 2019 0623 30 aprile 2019

Chi conduce Il Collegio

A condurre la trasmissione di Raidue Il Collegio, da tre stagioni, c’è sempre la voce guida di Giancarlo Magalli,

  • ...
Conduttore Il Collegio

A condurre le tre stagioni de Il Collegio, più che un conduttore, c’è una voce guida: quella di Giancarlo Magalli. Proposto addirittura dal web come rappresentante del Quirinale, il fedelissimo presentatore Rai, ha accompagnato con la sua voce le vicissitudini degli adolescenti all’interno del collegio.

GIANCARLO MAGALLI E LA SCUOLA

Gli anni ’60 per il conduttore Giancarlo Magalli sono stati proprio gli anni della scuola e la terza stagione, ambientata nel 1968, ha fatto tornare alla mente del presentatore gli scontri tra studenti e polizia a cui ha assistito in prima persona.

Le edizioni precedenti, ambientate tra il 1960 e il 1961, lo hanno riportato al periodo del liceo dove si è distinto per essere un buon studente. Così come i ragazzi protagonisti de Il Collegio, però, qualche problema disciplinare c’è stato e fu anche sospeso. Infatti, amante degli scherzi, fu ripreso diverse volte e i provvedimenti gli fecero perdere un anno.

Chi meglio di lui poteva quindi dar voce alle vicende dei ragazzi sullo sfondo di un’epoca a lui ben nota.

IL CONDUTTORE FUORI CAMPO

La conduzione di Magalli si caratterizza per la partecipazione “in assenza” video, ma in presenza della voce. Una posizione per cui ha potuto esercitarsi in un paio di occasioni, ossia quando si è prestato per il doppiaggio (di cui l’Italia è maestra e per cui dispone di un’Associazione Nazionale Attori Doppiatori) in lingua italiana di alcuni personaggi Disney.

Nel primo caso è stato la voce di Filottete, il simpatico satiro amico dell’eroe Hercules, nel secondo King Louie, l’orango de Il libro della Giungla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso