16 Aprile Apr 2019 1040 16 aprile 2019

Chi è Zoro

Qual è il vero nome di Zoro? Conosciamo meglio il conduttore di Propaganda Live, il fortunato programma di La7.

  • ...
Chi È Zoro

Diego Bianchi, oggi conosciuto per essere il conduttore della fortunata trasmissione Propaganda Live su LA7, vanta ormai una lunga carriera come giornalista, ma anche come regista e attore.

Meglio noto come Zoro, ha numerose collaborazioni di rilievo all’attivo, riuscendo sempre a catturare l’attenzione con la sua ironia marcata e la capacità di alleggerire le questioni trattate, senza renderle banali.

LA CARRIERA DI ZORO

Diego Bianchi è nato a Roma il 28 ottobre del 1969. Ha ottenuto la maturità classica al liceo Augusto della Capitale italiana, mentre ha conseguito la laurea in scienza politiche all’Università La Sapienza, lavorando su La Rete di Leoluca Orlando e sulla Lega Nord. Negli anni 2000 ha cominciato a farsi notare come blogger e content manager per Excite Italia.

Nel 2003 comincia ad avere canali di divulgazione personali, quando fonda La Z di Zoro, un blog da subito piuttosto apprezzato. Nel 2007 crea anche una rubrica, Tolleranza Zoro, che nei primi tempi diffonde sul suo canale YouTube e sul suo sito, con analisi ironiche e caustiche sul Partito Democratico e le sue divisioni interne.

Tra il 2007 e il 2010 c’è un ulteriore salto di qualità, perché ottiene un suo spazio sul quotidiano Il Riformista, intitolato La posta di Zoro. Nel frattempo, comincia a collaborare con LA7, per cui apre un nuovo blog, La 7 di 7oro.

Dal 2010 guadagna uno spazio anche su Il Venerdì di Repubblica, Il sogno di Zoro. La carriera televisiva inizia ufficialmente nel 2008, quando Enrico Mentana manda in diretta su Matrix una puntata di Tolleranza Zoro.

Altri video della rubrica vanno in onda su Parla con me di Serena Dandini e, a partire dal 2012, in The Show Must Go Off. Nel 2013 ritorna alla Rai per la prima volta in veste di conduttore, con Gazebo, prima in seconda serata, poi nel preserale. È rimasto alla conduzione del programma su Rai Tre fino al 2017.

Negli stessi anni, è apparso anche nel cinema, prima in Il sole dentro di Paolo Bianchini, e poi con Arance & martello, diretto ed interpretato direttamente da lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso