7 Aprile Apr 2019 0640 07 aprile 2019

Chi è Paolo Belli

Breve nota biografica di Paolo Belli, il cantante che accompagna Milly Carlucci alla conduzione di Ballando con le stelle

  • ...
Chi È Paolo Belli

Dopo tredici anni come conduttore di Ballando con le stelle il bravo cantante e presentatore televisivo è pronto a prendere il timone insieme a Milly Carlucci nella quattordicesima edizione del programma ballerino.

PAOLO BELLI E LA SUA CARRIERA

Paolo Belli conta attualmente 57 candeline essendo nato nel 1962 a Formigine, in provincia di Modena. Si è distinto come cantante e musicista debuttando al Festival di Sanremo 1989. La sua carriera infatti acquista diverse sfaccettature tutte rivolte allo spettacolo, perché sarà la musica il filo conduttore della sua vita.

In effetti, Paolo Belli si è rivelato un artista eclettico e versatile con un sound colorato di pop e di swing che lo ha visto collaborare con grandi nomi come: Vasco Rossi, Enzo Jannacci, Litfiba, Mogol, PFM, Mario Lavezzi e nell'ambito internazionale con: Billy Preston, Sam Moore, Jimmy Whiterspoon e tanti altri. Non si è risparmiato neppure 2 Festivalbar e 5 concerti del Primo Maggio, oltre a 3 Festival di Sanremo.

VITA PRIVATA

Di Paolo Belli è bene sapere che fin da piccolo aveva una spiccata predilezione per la musica tanto che studiò pianoforte e compose diverse canzoni. Lavorava di giorno e spesso e volentieri suonava anche di notte in diversi locali.

È alto 1.70 e pesa circa 70 kg.

Sposato con Deanna è ancora innamorato di lei come all'inizio della loro storia. Poi un bel giorno, e dopo averci pensato molto, decisero di adottare un ragazzo bielorusso, ma quest'ultimo lascia 2 anni fa la nuova famiglia per tornare nella terra d'origine dove abita la sua ragazza. Insieme vogliono convivere ed essere felici come lo è ancora il cantante Paolo e sua moglie, insieme ormai da 30 anni.

Infatti, nel suo ultimo disco, l'artista Paolo Belli, scrive e canta della sua grande storia sentimentale con Deanna, che lo vede complice e amante da sempre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso