30 Aprile Apr 2019 1038 30 aprile 2019

Alice Rohrwacher è in giuria al Festival di Cannes 2019

Insieme ad altre tre donne (Fanning, Reichardt e N'Diaye) e quattro uomini. La regista toscana aveva vinto nel 2018 per la migliore sceneggiatura di Lazzaro Felice.

  • ...
Cannes 2019 Giuria Donne Alice Rohrwacher

Un grande onore per l'Italia: la regista e sceneggiatrice toscana Alice Rohrwacher (il suo ultimo successo è Lazzaro Felice) è nella giuria del concorso di Cannes 2019 che assegnerà la Palma d'oro al miglior film (14-25 maggio). Presieduta dal regista, sceneggiatore, produttore messicano Alejandro Gonzalez Inarritu la giuria è ora al completo secondo quanto annunciato dal festival: l'attrice americana Elle Fanning, l'attrice e comica senegalese Maimouna N'Diaye, la regista americana Kelly Reichardt, il regista, sceneggiatore e montatore francese Robin Campillo, il regista greco Yorgos Lanthimos, quello polacco Pawel Pawlikowski, oltre al cineasta e fumettista francese Enki Bilal.

UNA GIURIA EQUA

Quattro donne e quattro uomini, da quattro continenti e da sette differenti nazioni nella giuria del concorso di Cannes, il cui galà di chiusura con la Palma d'oro è atteso per sabato 25 maggio. «La giuria di Cannes è invitata a vedere i film diretti dai più grandi registi del nostro tempo - come è il caso quest'anno. Anche tutti i registi che selezionati nel concorso devono sapere che saranno considerati da colleghi altrettanto forti!», hanno affermato il presidente Pierre Lescure e il delegato generale Thierry Frémaux.

ALICE, PUPILLA DI CANNES

Alice Rohrwacher, 37 anni, sorella dell'attrice di successo Alba, è una 'pupilla' del festival di Cannes sin dal suo primo film Corpo Celeste proiettato nel 2011 alla la Quinzaine des Réalisateurs. Poi nel 2014 il secondo film, Le Meraviglie, con la sorella Alba e Monica Bellucci presentato in concorso e vincitore del Grand Prix. Anche il terzo film è andato con onore a Cannes: Lazzaro Felice, 2018, vincitore del premio per la migliore sceneggiatura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso