29 Gennaio Gen 2019 1642 29 gennaio 2019

La canzone di Irama sulla violenza domestica a Sanremo 2019

Si chiama La ragazza con il cuore di latta, e racconta la storia drammatica degli abusi di un padre nei confronti di sua figlia.

  • ...
Sanremo 2019 Irama La Ragazza Con Il Cuore Di Latta

Il 5 febbraio sbarca su Rai Uno la 69esima edizione del Festival di Sanremo, dove 24 big porteranno sul palco dell'Ariston 24 canzoni. Tra queste, spicca un testo toccante, che tocca il tema delicato della violenza domestica: l'interprete e anche autore è Irama, e il brano si intitola La ragazza col cuore di latta. Il Centro di Produzione Rai di Milano, che ha ascoltato le canzoni degli artisti in gara in anteprima, l'ha definito «il testo più forte tra quelli presentati», che parla di abusi sessuali in famiglia: Irama, al secolo Filippo Maria Fanti, a 22 anni affronta con «lucidità e profondità un tema sociale che farà discutere» muovendosi tra il pop e il rock. «Vado a Sanremo per raccontare qualcosa che riguarda tante donne, qualcosa che esiste ma di cui non si parla abbastanza: le violenze domestiche. Ma il mio vuole essere soprattutto un inno di speranza», ha detto il cantante. Vi proponiamo il testo, che racconta la storia di una ragazza, Linda, e di suo padre violento.

Fare l'amore è così facile credo Amare una persona fragile meno Linda è cresciuta con un cuore che non batte a tempo E quando era piccola sognava di aggiustarsi dentro Diceva di essere diversa Cercava le farfalle li appoggiata alla finestra Vedeva i suoi compagni che correvano in cortile E lei che non poteva si sedeva e ci pensava bene a cosa dire E se ogni tanto le chiedevo come mai non giochi Diceva siediti qui affianco ed indicava su Io in quella nuvola ci vedo solo un cuore vero Perché il mio a volte si dimentica e non batte più Così cercando di salvarla A sedici anni il suo papà le regalò un cuore di latta Però rubò il suo vero cuore con freddezza In cambio della vita E non lo senti che Questo cuore già batte per tutti e due Che il dolore che hai addosso non passa più Ma non sei più da sola ora siamo in due Io ci sarò comunque vada Ci sarò comunque vada Fare l'amore è così facile credo Amare una persona fragile meno Linda è cresciuta così in fretta da truccarsi presto Talmente in fretta che suo padre non fu più lo stesso A scuola nascondeva i lividi A volte la picchiava e le gridava soddisfatta Linda sentiva i brividi quando quel verme entrava in casa sbronzo E si toglieva come prima cosa solo la cravatta E se ogni tanto le chiedevo come mai non esci Diceva siediti qui affianco ed indicava su Io in quella nuvola ci vedo solo un cuore vero Adesso dimmi in quella accanto cosa vedi tu Ma chi ha sofferto non dimentica Può solo condividerlo se incrocia un’altra strada Per la ragazza più bella del mondo con il cuore di latta Sappi che io ci sarò Comunque vada E non lo senti che Questo cuore già batte per tutti e due Che il dolore che hai addosso non passa più Ma non sei più da sola ora siamo in due Io ci sarò comunque vada Ci sarò comunque vada Fare l'amore è così facile credo Amare una persona fragile meno Linda è cresciuta con un cuore che non batte a tempo Ma adesso dentro la sua pancia batte un cuore in più E non lo senti che Questo cuore già batte per tutti e due Che il dolore che hai addosso non passa più Ma non sei più da sola ora siamo in due Io ci sarò comunque vada Ci sarò comunque vada. 🌹🦋

Fare l’amore è così facile credo
Amare una persona fragile meno
Linda è cresciuta con un cuore che non batte a tempo
E quando era piccola sognava di aggiustarsi dentro
Diceva di essere diversa
Cercava le farfalle lì appoggiata alla finestra
Vedeva i suoi compagni che correvano in cortile
E lei che non poteva si sedeva e ci pensava bene a cosa dire
E se ogni tanto le chiedevo come mai non giochi
Diceva siediti qui affianco ed indicava su
Io in quella nuvola ci vedo solo un cuore vero
Perché il mio a volte si dimentica e non batte più
Così cercando di salvarla
A sedici anni il suo papà le regalò un cuore di latta
Però rubò il suo vero cuore con freddezza
In cambio della vita
E non lo senti che
Questo cuore già batte per tutti e due
Che il dolore che hai addosso non passa più
Ma non sei più da sola ora siamo in due
Io ci sarò comunque vada
Ci sarò comunque vada
Fare l’amore è così facile credo
Amare una persona fragile meno
Linda è cresciuta così in fretta da truccarsi presto
Talmente in fretta che suo padre non fu più lo stesso
A scuola nascondeva i lividi
A volte la picchiava e le gridava soddisfatta
Linda sentiva i brividi quando quel verme entrava in casa sbronzo
E si toglieva come prima cosa solo la cravatta
E se ogni tanto le chiedevo come mai non esci
Diceva siediti qui affianco ed indicava su
Io in quella nuvola ci vedo solo un cuore vero
Adesso dimmi in quella accanto cosa vedi tu
Ma chi ha sofferto non dimentica
Può solo condividerlo se incrocia un’altra strada
Per ragazza più bella del mondo con il cuore di latta
Sappi che io ci sarò
Comunque vada
E non lo senti che
Questo cuore già batte per tutti e due
Che il dolore che hai addosso non passa più
Ma non sei più da sola ora siamo in due
Io ci sarò comunque vada
Ci sarò comunque vada
Fare l’amore è così facile credo
Amare una persona fragile meno
Linda è cresciuta con un cuore che non batte a tempo
Ma adesso dentro la sua pancia batte un cuore in più
E non lo senti che
Questo cuore già batte per tutti e due
Che il dolore che hai addosso non passa più
Ma non sei più da sola ora siamo in due
Io ci sarò comunque vada
Ci sarò comunque vada

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso