13 Agosto Ago 2019 1849 13 agosto 2019

Chi è Elizabeth Banks, regista di Charlie's Angels

A novembre 2019 arriva nelle sale cinematografiche un nuovo capitolo del franchise. La carriera e la vita privata della donna dietro alla macchina da presa. 

  • ...
Elizabeth Banks

La faccia di Charlie alla fine non si è mai vista. In compenso, quelle degli ‘angeli’ Farrah Fawcett, Kate Jackson e Jaclyn Smith, e poi di Cheryl Ladd, Shelley Hack e Tanya Roberts, che le hanno (in parte) sostituite durante la serie televisiva, sono rimaste scolpite nell’immaginario collettivo, negli Stati Uniti come in Italia. Nel 2000, Charlie’s Angels è diventato un film interpretato da Cameron Diaz, Drew Barrymore e Lucy Liu, che ha anche avuto un sequel. A novembre del 2019 arriva nelle sale il reboot del franchise. I nuovi angeli sono Kristen Stewart, Naomi Scott ed Ella Balinska, mentre la regia è stata affidata a Elizabeth Banks. Scopriamola meglio.

GLI STUDI

Nata in Massachusetts nel 1974, Elizabeth Irene Mitchell (questo il suo vero cognome) da bambina amava giocare a baseball e fare equitazione. Quando a causa di un brutto infortunio a una gamba ha dovuto rinunciare alla pratica sportiva, ha scoperto la passione per la recitazione, portata avanti negli anni del college (si è laureata con lode all'Università della Pennsylvania), fino all’iscrizione all'American Conservatory Theater di San Francisco.

LA CARRIERA

Alla metà degli Anni 90 ha ‘cambiato’ cognome in Banks perché allo Screen Actors Guild, ovvero il sindacato statunitense degli attori, era già iscritta una sua omonima (che ha poi recitato in Lost), e ha rifiutato una parte nella soap Santa Barbara. Il debutto cinematografico per lei è arrivato nel film indipendente Surrender Dorothy (1998), a cui hanno fatto seguito ruoli in film come Wet Hot American Summer, la commedia cult 40 anni vergine, The Next Three Days e Seabiscuit. Elizabeth Banks è apparsa inoltre nella trilogia di Spider-Man di Sam Raimi e nella saga di Hunger Games. Ha inoltre interpretato alcune parti in sitcom di successo, come Scrubs, 30 Rock e Modern Family. La sua carriera parallela di regista è iniziata nel 2010, con un corto, mentre il primo lungometraggio diretto è stata la commedia musicale Pitch Perfect 2 (era anche produttrice). Charlie’s Angels è dunque la sua seconda fatica dietro la macchina da presa.

LA VITA PRIVATA

Elizabeth Banks è legata dal 1992 con il giornalista sportivo e produttore Max Handelman, suo fidanzato fin dai tempi del college, conosciuto addirittura il primo giorno di università. Convertita all’ebraismo poco dopo il matrimonio, ha due figli avuti entrambi tramite madre surrogata: Felix e Magnus. Membro della giuria della 72esima Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, presieduta dal regista Alfonso Cuarón, Elizabeth Bank è stata una fervente sostenitrice della campagna presidenziale di Hillary Clinton: ironia della sorte, nel 2008 aveva interpretato Laura Bush in W., biopic diretto da Oliver Stone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso