26 Febbraio Feb 2019 1609 26 febbraio 2019

Chi è Alyssa Carson, l'adolescente che sogna Marte

A soli 17 anni è già la più giovane in possesso di una certificazione ufficiale per viaggiare nello spazio, e la NASA potrebbe mandarla sul pianeta rosso nel 2033.

  • ...
Alyssa Carson

Diventare un’astronauta. Uno dei desideri più ambiziosi e soprattutto comuni tra i bambini che, fantasticando sul futuro, immaginano una realtà sconosciuta e affascinante. Un mestiere avvincente che richiede però un'enorme preparazione che richiede anni di training, a terra e in acqua, per poter poi ambire al volo nello spazio e alle innovazioni continue che questo settore propone. Una fra le tante, quella di sbarcare su Marte. Un sogno che Alyssa Carson, 17enne americana, rincorre da quando è piccola. Nonostante la sua giovanissima età, ha già partecipato a diverse esercitazioni e simulazioni e, a 12 anni, è stata la prima nella storia a frequentare tutti e tre i NASA Space Camps esistenti. E, con impegno e tenacia, potrebbe partecipare al viaggio sul Pianeta Rosso previsto, al momento, per il 2033.

CHI È ALYSSA CARSON

Originaria di Baton Rouge in Louisiana, Alyssa Carson è nata nel 2001 e studia alla International School della sua città dove ha imparato quattro lingue. La sua 'ossessione' per lo spazio è iniziata quando aveva tre anni, come ha raccontato in un'intervista al magazine TeenVogue. La curiosità nacque da un cartone animato, The Backyardigans dal quale aveva scoperto, per la prima volta, il fascino del Pianeta Rosso. Quando aveva sette anni, il padre la portò al campo spaziale di Huntsville, in Alabama, e ne rimase così stregata che ci ritornò altre 18 volte. Alyssa ha già terminato la Advanced PoSSUM Academy (il programma per studenti liceali e universitari rivolto alla ricerca atmosferica e al volo in equipaggio) e grazie alla certificazione ottenuta si è dimostrata la più giovane apprendista abilitata ufficialmente al viaggio nello spazio. Ha anche visitato tutti i NASA Visitor Center sparsi negli Stati Uniti, completando per prima il NASA Passport Program.

SAREBBE LA PRIMA ADOLESCENTE AL MONDO A VOLARE NELLO SPAZIO

Data la sua abilità e la sua dedizione, la NASA non è l’unico ente che ha puntato su di lei come futura esploratrice di Marte. Altri gruppi, infatti, come Mars One starebbero considerando questa opportunità. «Se riusciremo a trovare una missione per lei nei prossimi due anni, sarà la prima adolescente al mondo ad andare nello spazio» ha dichiarato nell’intervista il papà Bert Carson, che l’accompagna in tutti i suoi viaggi. Nel mentre, lei continua la scuola come tutte le ragazze, anche se ogni tanto si prende qualche settimana di pausa per seguire dei corsi di formazione. Gli ultimi, per esempio, sono stati quelli sulla microgravità e sulla reazione del corpo alla perdita di ossigeno. «Sto costruendo il mio curriculum» ha detto Alyssa nell'intervista. E dopo la maturità, il progetto è quello di una laurea in astrobiologia, così da poter proseguire l’apprendimento. Un percorso che implica anche delle rinunce, soprattutto in materia sentimentale. «La NASA vorrebbe che l’idea di avere una famiglia venisse presa in considerazione dopo il ritorno da Marte», ha raccontato. «È un posto in cui non siamo mai stati, ed è una missione pericolosa. Avere qualcuno che ami sulla Terra è una distrazione».

UNA FONTE DI ISPIRAZIONE PER ALTRI RAGAZZI DELLA SUA ETÀ

Alyssa, che viaggia spesso in giro per il mondo in posti come Madrid e Seoul, ha l’occasione di incontrare bambini e ragazzi suoi coetanei e di spiegare loro la bellezza dell’esplorazione. Alla Convention Internazionale del BBYO (il raduno di giovani leader ebrei) è intervenuta, rivolgendosi a 3500 giovani di diversa provenienza. «Siamo la generazione di Marte. Insieme faremo qualsiasi cosa». E lei ha iniziato molto presto a muovere i primi passi nel settore, implementando le sue capacità nell’attesa di compiere 18 anni. Le formalità anagrafiche le impongono infatti di non poter mandare la sua candidatura alla NASA finché non sarà maggiorenne, nonostante l’ente stesso l’abbia già individuata come potenziale candidata per la missione. Nel 2033 avrà 32 anni, l’età giusta per affrontare una simile spedizione che avrà come obiettivi, oltre la ricerca della vita sul pianeta, anche il tentativo di coltivare il terreno per generare cibo. Intanto, tra gli studi vari, Alyssa ha anche partecipato a trasmissioni televisive di canali importanti come la BBC e la CBS e, nel 2017, è entrata nel cast di Generazione Marte, il documentario targato Netflix che indagava le concrete possibilità di raggiungere Marte. La Carson ha anche un profilo Instagram dal quale posta immagini con lo pseudonimo di @nasablueberry (95 follower) per documentare il suo percorso e incoraggiare le ragazze ad avvicinarsi alla scienza e alla tecnologia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso