19 Febbraio Feb 2019 1800 19 febbraio 2019

Chi è Sara Zanier, Carla ne Il mondo sulle spalle

Da Passaparola è passata a CentoVetrine e Don Matteo. Nella fiction di RaiUno recita al fianco di Giuseppe Fiorello, interpretando sua moglie, una donna determinata. 

  • ...
Sara Zanier

Ha iniziato a mostrare la sua vena artistica già da piccola, iscrivendosi a un corso di danza moderna. Prima di debuttare in tv ha lavorato anche come modella, dopo aver partecipato a un concorso nazionale di bellezza a 16 anni. Sara Zanier è diventata nota al grande pubblico dopo aver interpretato Serena Bassani nella fortunata fiction CentoVetrine. Un'attitudine, quella ai riflettori, condivisa con la sorella Manuela, concorrente della quarta edizione del talent X Factor. Dopo l’esordio in età giovanissima, avvenuto nella trasmissione in onda su La7 Il sogno dell’angelo, nel 2005 è entrata nel cast di Passaparola come letterina a fianco di Gerry Scotti. È grazie a questa esperienza che ha deciso di intraprendere definitivamente la carriera di attrice. Dal ruolo di Doriana Tozzi in Incantesimo a quello della giornalista Margherita in Don Matteo, sono state molte le donne che ha rappresentato sul piccolo schermo. E, alimentando e coltivando la passione per la recitazione, è arrivata anche al cinema e al teatro, suo grande amore, dove ha confermato ulteriormente il suo talento. Il suo ultimo personaggio è quello di Carla, protagonista della serie Il mondo sulle spalle, in onda su RaiUno dal 19 febbraio, dove recita al fianco di Giuseppe Fiorello. Una moglie e una madre coraggiosa capace di fronteggiare con audacia le difficoltà familiari che la vita le ha messo di fronte. La trama è ispirata alla storia di rinascita imprenditoriale di Enzo Muscio.

Nome: Sara Zainer.

Nata a: Latina, il 27 luglio 1983.

Vive a: Santarcangelo di Romagna (FC).

Età: 36 anni.

Altezza: Un metro e 77.

Istruzione: Da bambina ha preso lezioni di danza moderna e si è diplomata al liceo socio psico-pedagogico. Dopo l'esperienza come letterina di Passaparola ha deciso di perseguire la carriera di attrice icrivendosi a un corso di dizione a Milano. Ha poi studiato recitazione alla scuola Teatro Azione di Roma diretta da Cristiano Censi e Isabella Del Bianco ma ha abbandonato gli studi quando è entrata a fare parte del cast di CentoVetrine.

Professione: Attrice.

Social: Ha aperto il suo profilo Instagram nell'ottobre 2013 (@sara.zanier).

Amore: Ha conosciuto Samuele Sbrighi sul set di CentoVetrine con cui ha intrapreso una relazione durata fino al 2017. Dal loro amore, nel 2012, è nata Sole. Ha reso nota la separazione dall'ex compagno un anno dopo, nonostante i due abbiano mantenuto un buon rapporto.

Televisione: Grandi domani (2005); Un dottore quasi perfetto (2007); Il capitano 2 (2007); Un posto al sole (2007); Medicina generale (2008); Incantesimo 10 (2008); CentoVetrine (2008-2013); Fratelli Detective (2011); Amore oggi (2014); Il restauratore 2 (2014); Un passo dal cielo 3 (2015); Le tre rose di Eva 3 (2015); Don Matteo 10 (2016); Non dirlo al mio capo 2 (2017).

Trasmissioni tv: Il sogno dell'angelo (2003); Azzardo (2003); Passaparola (2005-2006).

Cinema: Misstake (2008); Una notte agli studios (2013); All'improvviso un uomo (2015).

Teatro: Come un cenerentolo (2014); Febbre da cavallo (2017).

Passioni: Dopo la separazione dal compagno si è avvicinata alla meditazione. Le piace fare passeggiare nel verde e al mare.

Sport: Da ragazza ha sempre praticato sport tra cui la pallavolo e la danza, a cui si è dedicata dai 16 ai 22 anni. Quando riesce frequenta corsi di Zumba.

Dice di sé: Parlando della gravidanza ha dichiarato di «aver vissuto molto serenamente quel periodo». E ha aggiunto, riguardo al cambiamento del suo corpo durante i nove mesi: «Non mi importava di perdere la linea, avevo sempre fame e mangiavo quello che volevo, tant’è vero che ho preso venti chili. La mia fortuna è stata che appena ho partorito dieci chili li ho persi nei primi due giorni».

Ha scelto di diventare attrice perché: «Non pensavo alla carriera di attrice, anzi vedevo quel mondo come lontano da me. Invece è arrivata questa opportunità. Spesso mi trovo in mezzo a cose belle senza che io le cerchi».

Del personaggio di Carla ne Il mondo sulle spalle ha detto che: «Dovessi usare un unico aggettivo direi determinata. Ha un carattere molto forte, è una che si fa carico della famiglia, dei problemi del marito e il cui aiuto sarà fondamentale per dargli la forza. Si dice che dietro un grande uomo c'è una grande donna. Io penso che la frase giusta sia accanto a un grande uomo c'è una grande donna. Carla è una donna reale, dei giorni nostri, che fa fronte alla vita con grande coraggio, impegno e determinazione. Di fronte alle difficoltà non si piange addosso ma si rimbocca le maniche».

Il suo modello di riferimento: Nel panorama internazionale Meryl Streep. Tra le italiane amava il talento e la bellezza di Virna Lisi.

Sogno nel cassetto: Lavorare con Gabriele Muccino e Matteo Garrone. Di entrambi ammira il talento e la bravura nella regia.

I suoi posti del cuore: Si è innamorata dell'Umbria dopo aver girato la fiction Don Matteo. Ha anche partecipato ad un corteo storico nel paese di Narni (TR).

Curiosità: Ha scelto di vivere in Romagna per fare crescere la figlia lontano da Roma, città che considera troppo caotica. È vegetariana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso