19 Dicembre Dic 2018 2025 19 dicembre 2018

Kaywin Feldman, la prima donna a capo della National Gallery of Art

Dopo 77 anni di direzione al maschile, a guidare l'istituzione di Washington arriva una femminista. Il museo cerca di riparare dopo lo scandalo molestie.

  • ...
Kaywin Feldman Direttrice National Gallery

Per la prima volta in 77 anni di storia, il nuovo direttore della National Gallery of Art di Washington sarà una donna. Kaywin Feldman, attualmente a capo del Minneapolis Institute of Art, prenderà il posto di Earl A. Powell III, direttore dell'istituzione della capitale dal 1992. Secondo un recente articolo del Washington Post, i dipendenti del museo hanno segnalato negli ultimi tempi casi di molestie sessuali, criticità per quel che riguarda l'amministrazione e favoritismi di diverso tipo. La nomina di una donna è arrivata anche per cercare di placare le polemiche nate dopo la pubblicazione dell'articolo.

LA LOTTA PER L'EGUAGLIANZA DI GENERE

«Sono davvero felice di essere stata scelta», ha dichiarato la Feldman, «e mi congratulo con il consiglio del museo, che nel processo di selezione ha preso in considerazione la diversità e l'inclusione tra i suoi parametri per la nomina. Io sono una femminista e combatto da tempo per l'uguaglianza di genere, per questo sono davvero eccitata di poter guidare un'istituzione così importante come il museo di arte nazionale». La National Gallery of Art è il secondo museo più visitato degli Usa, e richiama ogni anno 5,2 milioni di spettatori. Come direttrice del Minneapolis Institute of Art, la Feldman è riuscita a ingrandire notevolmente la collezione e a raddoppiare il numero di visitatori. Ha inoltre creato il primo dipartimento di arte contemporanea e introdotto gli ingressi gratis per alcune categorie di visitatori. Durante la sua gestione, si è concentrata anche sulla comunità locale, offrendo agli immigrati corsi gratuiti per preparare gli esami di naturalizzazione negli Usa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso