26 Novembre Nov 2018 1242 26 novembre 2018

Chi è Clare Peploe, la moglie di Bernardo Bertolucci

Regista e sceneggiatrice, è stata la compagna di vita del maestro del cinema italiano scomparso a 77 anni il 26 novembre. La coppia si conobbe sul set del film Novecento. 

  • ...
Clare Peploe Moglie Bernardo Bertolucci Morto

«Il teatro mi fa paura. Mi piace la fisicità del cinema, centrare la camera sugli sguardi, sulle facce senza avere la presenza ingombrante delle quinte teatrali», motivava così la sua predilezione per la macchina da presa, Clare Peploe, moglie del compianto Bernardo Bertolucci, il regista e sceneggiatore scomparso il 26 novembre 2018 a Roma all'età di 77 anni. Lei che non ha temuto che la sua identità professionale potesse mai essere calpestata da un nome ingombrante come quello del marito. Del quale era appunto collega ma con uno stile abbastanza diverso.

VITA E OPERE

Nata nel 1942 in Tanzania da genitori inglesi, Clare ha studiato alla Sorbona e all'Università di Perugia. Debutta nel mondo del cinema come assistente alla regia di Michelangelo Antonioni in Zabriskie Point (1970) e dello stesso Bertolucci in Novecento (1976), pellicola che lei stessa ha definito «fallocratica», rivelando in maniera nemmeno troppo velata la sua indole femminista. Come si nota nell'intervista che Peploe fece al futuro compagno all'epoca (inserita nel libro Cinema la prima volta curato da Tiziana Lo Porto) in cui, fin dalle prime domande, rifletteva sulla tendenza ad attribuire all'uomo una condizione di superiorità nella società e di predominio rispetto alla donna nel film (che aveva fatto arrabbiare addirittura, tra gli altri, il partito comunista). Per poi arrivare a chiedergli il motivo per cui i pochi personaggi femminili intelligenti in Novecento muoiano subito. Del resto ricordiamo che Bertolucci era già finito nella bufera per Ultimo tango a Parigi, e in particolare per la scena in cui Marlon Brando sodomizza Maria Schneider aiutandosi con del burro. Clare e Bertolucci nel frattempo divennero una coppia. Nel 1978 il matrimonio e l'anno successivo il film La luna (1979), che vide la donna debuttare come sceneggiatrice. Negli Anni '80 Peploe ha iniziato a camminare da sola. Prima, nel 1981, col corto Couples and Robbers, candidato all'Oscar e al British Academy Award. E sei anni dopo col suo primo lungometraggio da regista: Alta stagione, vincitore della Conchiglia d'Argento a San Sebastián. Nel 1995 è arrivato Miss Magic, con Bridget Fonda e l'allora poco conosciuto Russell Crowe, prima della sua consacrazione ne Il Gladiatore. Nel 2001 ha presentato a Venezia Il trionfo dell'amore, tratto da una commedia brillante scritta nel Settecento da Marivaux.

CLARE, LA TERZA MOGLIE

Il matrimonio tra Clare e Bertolucci è durato 40 anni. Lei non era mai stata sposata, mentre per lui era il terzo sì. Prima con Adriana Asti, e poi nel 1967 con Maria Paola Maino con la quale rimase legato per cinque anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso