28 Settembre Set 2018 1800 28 settembre 2018

Chi è Gloria Mattanini, la pasticcera teologa di Bake Off Italia 2018

Dopo aver lasciato la divisa, si è dedicata a tempo pieno allo studio e ai dolci. Passione che le ha fatto conquistare un grembiule nel cooking show di Real Time.

  • ...
Bake Off 2018 Gloria Mattanini

Nel suo video di presentazione si è definita «autorevole e riflessiva», qualità che ben si addicevano al mestiere che ha fatto per tutta una vita e che, ancor di più, si sposano con l'ambizione di conquistare il titolo di «miglior pasticcere amatoriale d'Italia». Gloria Mattanini, infatti, è una ex comandante della polizia municipale di Piombino che, con la pensione, ha deciso di votarsi a tempo pieno a crostate, bigné e torte. Passione che, per tanti anni, era stata costretta a confinare ai pochi ritagli di tempo libero. Ha convinto i giudici di Bake Off Italia con una personale versione della torta alle banane e, sfida dopo sfida, ha dimostrato di avere il piglio giusto per reagire allo stress e alla pressione della gara. Qualità di cui ha dato prova nella terza puntata del cooking show condotto da Benedetta Parodi: tra gli stuzzichini per l'aperitivo, i paccheri all'aglio nero e la torta di crêpes ha sudato sette camicie per difendere con le unghie e con i denti il suo bancone.

TRA LE TORTE E LA TEOLOGIA

Toscana, 64 anni, Gloria vive a Piombino e quest'anno è la concorrente più agée dell'edizione. Dopo la pensione, oltre a dedicarsi ai dolci, ha scelto di riprendere gli studi: le manca poco per conseguire una seconda laurea in Teologia. Quello per la pasticceria è un amore che l'ha accompagnata sin da bambina e che, nonostante le apparenze, l'ha sempre aiutata a tirare fuori il lato più giocoso del suo carattere: «Per un compleanno mi regalarono un libro di ricette e così iniziò la sfida con mio fratello. Lui poi ha smesso, io ho deciso di proseguire ed eccomi qui». E a chi le chiede a chi dedicherebbe la vittoria, risponde senza esitazione: «Alla mia famiglia, da sempre una vera e propria squadra».

Nome: Gloria Mattanini.

Età: 64 anni.

Vive a: Piombino.

Professione: Per 30 anni è stata comandante della polizia municipale di Piombino, ora è in pensione.

Istruzione: Sta conseguendo una seconda laurea in Studi teologici.

Social: Ha un profilo Instagram (@gloriaedintorni) dove condivide foto con la famiglia e gli scatti di alcune delle sue migliori creazioni.

Dice di sé: Si descrive come «una persona risoluta e ponderata».

Passioni: Tutto quello che gravita attorno al mondo dei dolci e della Teologia.

Specialità: Meringhe, tartellette e torte di pasta frolla.

Il giudice di Bake Off che sente più vicino a lei: Clelia D'Onofrio, «un po' per l'anagrafe, un po' per lo stile. Una persona severa ma giusta. Nei suoi giudizi non mette mai in discussione la rispettabilità e la credibilità dell'altro».

Ha scelto di partecipare a Bake Off perché: Crede di avere la tenacia, la tecnica e la creatività necessarie per vincere.

Curiosità: Il popolo del web ne ha messo in evidenza una somiglianza con Mary Poppins e con Angela Lansbury, l'interprete de La signora in giallo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso