25 Settembre Set 2018 1638 25 settembre 2018

Chi è Michael Avenatti, il super avvocato delle vittime di Trump e Kavanaugh

Storico antagonista di Donald. Ha difeso prima la pornostar Stormy Daniels. E ora un'accusatrice del giudice della Corte suprema. Imprenditore, pilota, idolo dei dem: profilo del legale-star.

  • ...
Trump Avvocato Michael Avenatti Kavanaugh

Michael Avenatti potrebbe essere l'avvocato più famoso degli Stati Uniti. Il 47enne è salito agli onori della cronaca grazie alla sua prima cliente, la pornostar Stormy Daniels. Nel 2016, poco prima delle elezioni americane, Michael Cohen, l'avvocato personale dell'allora candidato Donald Trump, pagò alla donna 130 mila dollari per mantenere il sergreto riguardo la relazione avuta con il tycoon nel 2006. Avenatti aveva quindi citato in giudizio il presidente, accusandolo di aver invalidato un accordo di segretezza e di aver diffamato la Daniels: così facendo l'attrice avrebbe potuto raccontare la propria versione della storia.

L'ULTIMO INCARICO: CONTRO KAVANAUGH

A pochi giorni dal processo a Brett Kavanaugh, in programma per il 27 settembre 2018, Avenatti ha annunciato di avere una nuova cliente: la terza accusatrice del giudice della Corte suprema, che avrebbe in suo possesso prove incontrovertibili della «cattiva condotta sessuale» - secondo la definizione del codice penale statunitense - dell'uomo ai tempi della scuola.

La pornostar Stormy Daniels con l'avvocato Michael Avenatti.

STUDI: LAUREA IN GIURISPRUDENZA NEL 1996

Avenatti si è laureato in Giurisprudenza all'Università della Pennsylvania nel 1996 e ha proseguito gli studi con un dottorato alla George Washington University. Durante questi anni l'uomo ha lavorato per il The Research Group, una società di ricerca elettorale fondata da Rahm Emmanuel, il capo dello staff dell'ex presidente Barack Obama e attuale sindaco di Chicago.

CLIENTI FAMOSI: PARIS HILTON E JIM CARREY

Dopo la laurea, Avenatti è stato assunto da un famoso studio di Los Angeles, O'Melveny & Myers, dove ha lavorato con Dan Petrocelli, l'avvocato della famiglia che accusò OJ Simpson dell'omicidio di Nicole Brown Simpson. Durante la sua carriera è stato il difensore in diversi casi di alto rilievo che hanno coinvolto, tra gli altri, Paris Hilton, Jim Carrey e i membri della rock band The Eagles. Avenatti è una spina nel fianco di Trump già dalle sue prime cause: durante gli anni allo studio Greene Broillet & Wheeler, questo principe del foro ha preso parte all'accusa di plagio fatta al tycoon per il programma The Apprentice.

SUCCESSI: CAUSE VINTE CON NFL E CASE FARMACEUTICHE

Nel 2007 l'avvocato ha aperto il suo studio, Eagan Avenatti, che ha vinto numerosi casi contro la NFL - la National Football League americana - e le multinazionali farmaceutiche Kimberly-Clark e Halyard Health. Nel marzo 2018 ha intrapreso la campagna legale contro Donald Trump per la sua cliente, Stormy Daniels.

ALTRI AFFARI: L'ACQUISTO DELLA TULLY'S COFFEE

Nel 2013 Avenatti ha acquistato la catena di caffetterie Tully's Coffee, con sede a Seattle. L'azienda, che era sull'orlo della bancarotta al momento dell'acquisizione, non è più in possesso dell'avvocato, che però continua a partecipare nel consiglio amministrativo.

Un negozio della catena di caffetterie Tully's Coffee.

PASSIONE PER LE CORSE: «È DROGATO DI ADRENALINA»

Ha partecipato a numerose corse automobilistiche, sia negli Stati Uniti sia in Europa. Jonathan Turley, uno dei docenti universitari di Avenatti, parlando con The Washington Post, lo descrisse come un «drogato di adrenalina, ne ha bisgno. Vive la sua esistenza in modo aggressivo, sia nella sua quotidianità che nel suo lavoro, è un combattente».

Micheal Avenatti in versione pilota.

POLITICA: È STATO PAGATO DAI DEMOCRATICI?

Secondo alcune indiscrezioni, la sua campagna legale contro Trump sarebbe stata finanziata dal Partito democratico. Tuttavia lui ha negato questa affiliazione, assicurando che il denaro è stato raccolto tramite crowdfunding.

L'ANTAGONISTA: L'EX SINDACO DI NEW YORK GIULIANI

Il suo nemico pubblico è proprio Rudy Giuliani, ex sindaco di New York e attuale avvocato di Donald Trump. I due legali si sono spesso dati battaglia come ospiti in diversi programmi televisivi.

AMBIZIONI: AVENATTI FOR PRESIDENT 2020

Molte speculazioni sono state fatte riguardo una possibile campagna presidenziale di Avenatti. La sinistra infatti considera l'avvocato nemico numero uno di Trump un eroe, che in giugno ha anche partecipato alla causa in difesa degli immigrati, tra i quali c'erano molti bambini, trattenuti illegalmente nei centri di detenzione sul confine messicano. Il suo impegno anti-Trump potrebbe addirittura farlo diventare il 46esimo presidente degli Stati Uniti?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso