Elezioni 2018

Elezioni 2018

11 Giugno Giu 2018 1027 11 giugno 2018 Aggiornato il 25 giugno 2018

Chi è Valeria Mancinelli, la candidata a sindaco di Ancona per il centrosinistra

Dopo aver vinto al ballottaggio il 24 giugno 2018, è pronta per il secondo mandato. Conosciamola meglio.

  • ...
Valeria Mancinelli Ancona

Su 21 donne candidate a sindaco, nei capoluoghi di provincia, solo due sono riuscita ad arrivare al ballottaggio delle elezioni amministrative 2018. Una è Chiara Frontini (liste civiche), a Viterbo, l'altra è Valeria Mancinelli, ex sindaca di Ancora e candidata di nuovo per il centrosinistra nella città marchigiana. Supportata dalle liste del Pd, dei Verdi, dei Centristi e da due civiche, la prima cittadina uscente ha conquistato il 48,01% al primo turno, quasi a un soffio dall'elezione diretta, distaccando di molto i suoi avversarsi. Il primo, subito dopo di lei, è Stefano Tombolini (centrodestra), arrivato al 28,37% e seguito da Daniela Diomedi (Movimento 5 Stelle) al 17,04% e da Francesco Rubini Filogna (lista civica) con il 6,58%. Al ballottaggio del 24 giugno, ha vinto di nuovo ed è pronta al suo secondo mandato. Conosciamola meglio.

Nome completo: Valeria Mancinelli.

Nata a: Ancona.

Nata il: 13 marzo 1955.

Età: 63 anni.

Professione: avvocata (diritto civile e amministrativo) e politica.

Istruzuone: laurea in giurisprudenza all'Università di Macerata.

Partito: Pd.

Prima esperienza amministrativa: nel 1983 come Assessora ad Ancona.

Record: è stata la prima sindaca donna del capoluogo marchigiano.

Legislature come sindaco: una (2013-2018).

Altre attività: dal 2001 al 2009, è stata a capo della società compartecipata di gestione del servizio idrico integrato nel bacino di Ancona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso