29 Maggio Mag 2018 1840 29 maggio 2018

Chi è Mia Mottley, la prima premier donna di Barbados

Ha 52 anni, è avvocata, ma ha una lunghissima esperienza politica. Ed è nipote (e figlia) d'arte: suo nonno è stato il primo sindaco della capitale.

  • ...
Mia Mottley Premier Barbados

Anche Barbados batte l'Italia. Le elezioni politiche del 24 maggio 2018, infatti, hanno segnato il trionfo di quella che sarà la prima premier donna dell'isola caraibica. Si tratta di Mia Mottley, avvocata 52enne leader del Barbados Labour Party, che potrà contare su una maggioranza bulgara. Il suo partito, infatti, si è affermato con il 74,6% dei voti, conquistando la totalità dei 30 seggi di cui si compone il parlamento barbadiano.

FIGLIA E NIPOTE D'ARTE

Non è esagerato dire che la politica Mia Mottley ce l'ha nel sangue. Suo nonno, infatti, fu il primo sindaco di Bridgetown, la capitale di Barbados, mentre suo padre, anch'egli avvocato, ha già fatto parte del parlamento. Non c'è da stupirsi, dunque, che Mia Mottley sia 'scesa in campo' fin dall'età di 26 anni, nel 1991. E dovette aspettare solo tre anni per diventare ministra, quando le venne affidato il dicastero dell'istruzione e della gioventù. A soli 29 anni.

RAPIDA ASCESA

E, a proposito di prime volte, vale la pena ricordare che Mia Mottley è stata, nel 2001, anche la prima donna a diventare ministra degli Interni. Ma la sua carriera è un elenco senza fine di cariche di primissimo livello, tra cui quella di vice-premier nel 2002, preludio alla presa del potere all'interno del suo partito nel 2008, quando ne divenne leader a tutti gli effetti. Anche in quel caso, è stata la prima di sesso femminile. In tutto questo lei, probabilmente, è quella meno sorpresa di tutti: pare infatti che, alle scuole medie, avesse detto a una sua insegnante che sarebbe diventata la prima donna premier del suo Paese. Così è accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso