27 Maggio Mag 2018 1830 27 maggio 2018

Chi è Michelle Cound, la moglie di Chris Froome

Gallese e social media manager del marito, che nel 2018 ha vinto il suo primo Giro d'Italia.

  • ...
Michelle Cound Moglie Chris Froome

E dopo quattro Tour de France, infine arrivò anche il Giro d'Italia. Il re è sempre lui. Si chiama Chris Froome, è nato in Kenya, corre per la Gran Bretagna e, per la quarta volta in cinque anni, è arrivato a Roma indossando la maglia rosa. Accanto a lui, almeno idealmente, ha pedalato come sempre la moglie Michelle Cound. Ecco chi è la compagna di vita del più forte ciclista in attività.

GALLESE D'AFRICA

Chris e Michelle hanno qualcosa di molto grande e profondo in comune: l'Africa. Se il vincitore del Giro è nato a Nairobi e a 15 anni si è trasferito con la famiglia a Johannesburg, in Sudafrica, sua moglie è nata nella cittadina gallese di Neath, ha vissuto fino all'età di cinque anni a Port Talbot e poi ha fatto lo stesso percorso del marito, emigrando in Sudafrica con i genitori.

GALEOTTO FU IMPEY

Froome ha conosciuto la futura moglie grazie a un amico in comune, ovvero il ciclista sudafricano Daryl Impey (che, curiosità, nel 2013 è stato il primo africano a indossare la maglia gialla). Era i 2009: lui era un giovane corridore in rampa di lancio, lei un tecnico informatico che, come secondo lavoro, faceva la fotografa durante le corse ciclistiche. Due anni (e un contratto con il Team Sky) dopo la coppia è andata a convivere a Montecarlo.

DAI PC AL PLATINO

Come detto, Michelle lavorava nell'informatica. Ha infatti studiato per diventare programmatore all'istituto Van Zyl & Pritchard di Johannesburg, poi si è Java e Object Orientated Design presso la GuruHut, per poi lavorare quattro anni come designer nella compagnia Document Solutions e, successivamente, come sviluppatrice per aziende come Momentum e Investec. Da quando vive a Montecarlo, Michelle si è reinventata. E con profitto: è infatti direttrice di Ingonyama Platinum, compagnia sudafricana estrattrice di platino. Inoltre, ha fondato il sito Procycling (oggi CycleNation), dedicato al ciclismo sudafricano, forte delle sue conoscenze in materia e nella fotografia. Tra i lavori di Michelle c'è anche quello di social media manager del marito: è lei, infatti, a gestire profili social di Froome.

SPOSI A SORPRESA

Chris ha chiesto a Michelle di sposarla nel 2013, dopo aver corso la Milano-Sanremo. Fidanzati ufficialmente ma senza una data per le nozze, alla fine si sono sposati a sorpresa a novembre 2014. A darne notizia il novello sposo su Twitter: «Il giorno perfetto... mi sento l’uomo più fortunato sulla terra». A posteriori, si può dire che Froome sia riuscito a rendere trionfale anche l'unica annata in cui non ce l'ha fatta a trionfare al Tour. Nell'edizione 2014, ancora tra i favoriti, si è infatti ritirato durante al quinta tappa per i postumi di tre cadute. Il 15 dicembre 2015 Michelle ha dato alla luce Kellan, il primo e per ora unico figlio della coppia.

CHE NOIA, CHE BARBA

Com'è la vita da wags a due ruote? Non così esaltante, nemmeno se sei la compagna del più forte. Lo ha svelato proprio Michelle alla Bbc: «La gente pensa che la nostra vita sia glamour, ma Chris è sta via per gare o allenamenti per intere settimane. E quando è casa si allena lo stesso, per sei o sette ore al giorno». Froome, poi, è un campione in bici ma non nelle faccende domestiche: «Nel resto della giornata si riposa. Non cucina e non pulisce. Le nostre annate sono così, a parte un mese in cui non corre e riusciamo a fare un po' di vacanza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso