24 Maggio Mag 2018 1339 24 maggio 2018

Chi è Amy McGrath, la ex marine che ha vinto le primarie in Kentucky

Ex pilota di aerei da guerra, ha trasformato la sua inesperienza in un cavallo di battaglia della sua campagna.

  • ...
Amy Mcgrath Kentucky

Da una parte un omosessuale, dall'altra una donna. Alla fine l'ha spuntata lei: Amy McGrath ha vinto le primarie in Kentucky, e dunque sarà la candidata democratica che cercherà di conquistarsi un seggio alla Camera. Una bazzecola, in confronto a quello che faceva prima, ovvero la pilota di caccia: per circa 20 anni ha fatto parte dei Marines, prendendo parte a 89 missioni nel corso delle quali ha anche bombardato Al Qaeda e i Talebani. E dire che, all'inizio, le dicevano che non era una cosa da donne.

CANDIDATURA A REAZIONE

Se non lo era, però, lei l'ha fatta diventare. Come ha raccontato il New York Times all'indomani della vittoria, McGrath non è solo una veterana dell'esercito, ma anche nel campo delle cose da uomini. Che si tratti di sport, guerra o, come di recente, di politica. I repubblicani avevano provato a dipingerla come uno spauracchio di estrema sinistra, ma a differenza di quanto accaduto con Bernie Sanders, gli elettori democratici si sono radunati in fretta intorno a lei, nonostante fosse una sorta di candidata anti-élite. Ma, soprattutto, anti-Trump, perché a sentire lei l'attuale presidente non rispecchia affatto i valori che le hanno insegnato nell'esercito. Una candidatura a reazione, insomma.

IL SUCCESSO ALLE PRIMARIE

La sua ascesa è cominciata con un video che la ritraeva in giacca da aviatore e un aereo da combattimento alle spalle: un video che le fece racimolare 300 mila dollari di donazioni nel giro di 72 ore. Alla fine, i fondi ammontavano a un milione di dollari. Tanti soldi, che però non hanno convinto fin da subito l'establishment democratico, che infatti ha preferito puntare su Jim Gray. Quando questo è sceso in campo, i sondaggi hanno registrato una brusca caduta per Amy McGrath. Una sua vittoria sembrava improbabile. Le cose, poi, sono andate diversamente.

ORGOGLIOSA PRINCIPIANTE

È interessante notare che, come alcuni volti a noi noti, Amy McGrath ha saputo trasformare la sua inesperienza politica in un punto d'orgoglio che, a dispetto dei suoi avversari, le è valso un appoggio popolare molto ampio. Ha detto basta ai ricchi, vecchi bianchi e chiesto agli elettori di votare il cambiamento. Tra i suoi cavalli di battaglia, anche la promessa di un sistema sanitario poco costoso. Tra i democratici ha funzionato, e ora il partito la sostiene compatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso