6 Marzo Mar 2018 1901 06 marzo 2018

Chi è Sonia Bergamasco, Livia Burlando de Il commissario Montalbano

L'attrice milanese torna in tv nella replica di Un covo di vipere, in onda su RaiUno, e interpreta la fidanzata dell'ispettore siciliano, protagonista dei romanzi di Andrea Camilleri.

  • ...
Sonia Bergamasco

È entrata a far parte de Il commissario Montalbano solo nel 2016, ma Sonia Bergamasco è già un personaggio piuttosto amato dai fan della serie televisiva dove interpreta Livia Burlando, la compagna dell'ispettore siciliano. Anche nella replica di Un covo di vipere, tratto dall'omonimo romanzo di Andrea Camilleri e in onda martedì 6 marzo 2018 su RaiUno in prima serata, è la protagonista femminile al fianco di Luca Zingaretti. Ben tre attrici diverse hanno ricoperto questo ruolo: nelle prime otto stagioni, l’austriaca Katharina Böhm è stata la dolce e paziente fidanzata e, solo nella nona, è stata sostituita dalla svedese Lina Perned. Sonia Bergamasco è 'l'ultima Livia', l'eterna fidanzata di Montalbano che però il commissario non ha ancora intenzione di sposare, nonostante stiano insieme da anni. In Un covo di vipere, la protagonista femminile ha a che fare con un Salvo finalmente maturo, adulto e consapevole di chi vuole al suo fianco. Conosciamo meglio Sonia Bergamasco, ripercorrendo le tappe più importanti della sua carriera.

IL DEBUTTO

Classe 1966, Sonia è diventata famosa per aver recitato in Quo Vado, film di Checco Zalone, che le ha garantito anche la candidatura al David di Donatello nel 2016. La sua carriera teatrale è iniziata però con l’Arlecchino di Giorgio Strehler, dove è stata notata dal regista teatrale Carlo Bene, che l'ha scelta per Pinocchio. Nel 1994 ha esordito al cinema con D’estate, cortometraggio di Silvio Soldini.

TRA CINEMA, TEATRO E RECITAZIONE

Tra i numerosi riconoscimenti ottenuti, Sonia ha conquistato il Nastro d’Argento come miglior protagonista in La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana mentre nel 2014 ha vinto il premio Duse per essersi distinta nel panorama teatrale, curando la regia e la sceneggiatura di numerose opere tra cui Louise e Renée, L'uomo seme e Il ballo. Nel 2011, ha anche partecipato alla Mostra di Venezia con il film L'amore probabilmente. Sul grande schermo ha recitato anche in Io e te di Bernardo Bertolucci e Niente è come sembra di Franco Battiato. La visibilità però è arrivata soprattutto grazie alle fiction televisive di successo: oltre a Il commissario Montalbano, ha preso parte anche a Tutti pazzi per amore e Una grande famiglia.

VITA PRIVATA

Sonia è legata sentimentalmente all’attore Fabrizio Gifuni da 18 anni e insieme hanno recitato ne La meglio gioventù e nella miniserie televisiva L'uomo della speranza. Da lui ha avuto due figlie, Valeria e Maria, che oggi hanno rispettivamente 15 e 12 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso