Oscar 2018

Oscar 2018

5 Marzo Mar 2018 1215 05 marzo 2018

Chi è Tonya Harding, la pattinatrice interpretata da Margot Robbie

L'Oscar da non protagonista lo vince Allison Janney, che ne interpreta la madre. Ma la storia di folle rivalità dell'atleta merita di essere ricordata.

  • ...
Oscar 2018 Tonya Harding 1

Non è valso a Margot Robbie l'Oscar da miglior attrice protagonista, ma Tonya una statuetta l'ha comunque conquistata: Allison Janney ha vinto l'Academy Award 2018 per la miglior attrice non protagonista a Allison Janney, che ha interpretato il ruolo della madre di Tonya, LaVona Harding. Un elemento fondamentale nella storia per le vicende di Tonya Hardy, la pattinatrice che a metà Anni '90 finì sulle prime pagine di tutto il mondo per aver fatto aggredire la sua compagna di squadra Nancy Kerrigan e soffiarle così il posto.

L'AGGRESSIONE A NANCY KERRIGAN

Nata nel 12 settembre 1970, Tonya Harding fu una delle stelle statunitensi del pattinaggio artistico. Toccò l'apice della sua carriera nel 1991, quando divenne campionessa nazionale. Da lì in poi, però, seguì un progressivo declino che sfociarono nei fatti del 1994: quell'anno si sarebbero disputate le Olimpiadi invernali di Lillehammer. La statunitense favorita era Nancy Kerrigan, di cui Harding era una grande rivale: il 6 gennaio 1994 un uomo tentò di romperle il ginocchio, senza riuscirsi ma provocandole comunque un danno importante. L'uomo, Shane Stant, venne arrestato e accusò il marito di Tonya di essere il mandante. Nonostante le gravi accuse da una parte e l'infortunio dall'altra, sia Tonya che Nancy poterono partecipare alle Olimpiadi.

LA CADUTA

Tonya Harding andò malissimo, arrivando ottava, e durante la competizione si abbandonò a una delle solite scenate di scuse che la rendevano celebre. Kerrigan diede il meglio di sé, e arrivò seconda, vincendo l'argento. Dopo le Olimpiadi, Tonya Harding ricevette una multa di 160mila dollari e venne condannata a 500 ore di servizi sociali per l'aggressione. La carriera sportiva di Harding venne stroncata, e da quel momento in poi lei le provò un po' tutte per tirare avanti: ebbe altri guai con la legge, tentò inutilmente la carriera cinematografica e infine si dedicò alla boxe femminile, oltre ad aver registrato un disco. Negli anni più recenti, invece, ha lavorato come commessa e come saldatrice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso