Oscar 2018

Oscar 2018

5 Marzo Mar 2018 1350 05 marzo 2018

Chi è Allison Janney, miglior attrice non protagonista agli Oscar 2018

Dopo sette Emmy, con Tonya la grande interprete conquista il suo primo Academy Award.

  • ...
Allison Janney 1

All'Academy le madri disfunzionali piacciono, soprattutto nel ruolo di non protagoniste. Non stupisce, allora, la vittoria di Allison Janney nella categoria agli Oscar 2018, che effettivamente era già stata ampiamente pronosticata. Un riconoscimento che suona un po' come una tarda consacrazione, per un'attrice che in precedenza si era affermata soprattutto in televisione e che invece dagli osservatori del grande schermo era sempre stata un po' sottovalutata, se non addirittura snobbata. Con Tonya, però, il suo talento ha finalmente ottenuto giustizia.

REGINA DEGLI EMMY

Classe 1959, Allison Janney ha vinto ben sette Emmy Awards tra il 2000 e il 2017: quattro grazie a The West Wing, uno con Masters of Sex e due con Mom. Ma sarebbe sbagliato dire che la sua carriera si è svolta soprattutto sul piccolo schermo: negli ultimi 30 anni Allison è stata onnipresente anche al cinema, nonostante non sia mai riuscita ad acquisire quello status da diva universalmente stimata e riconosciuta. E nonostante una sequela di titoli e ruoli che farebbero impallidire artiste ben più rinomate.

SOGNAVA IL PATTINAGGIO

Basti pensare a pellicole come The Hours, Juno, The Help o American Beauty, tutti film dove pur non essendo protagonista ha sempre incarnato personaggi interessanti, completi e riusciti. Solo con Tonya , però, ha davvero potuto mettere in campo tutte le sue capacità: un film a cui era legata anche perché, da giovane, Allison stessa sognava di essere una pattinatrice. Un brutto incidente, però, pose prematuramente fine alla sua carriera sul ghiaccio. Anche nella serie tv Mom ha trovato con la finzione un punto di contatto risalente a un lutto del passato: quello di suo fratello, alcolista e morto suicida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso