21 Febbraio Feb 2017 1805 21 febbraio 2017

Brutalmente anoressica

Dopo aver combattuto per anni contro i disturbi alimentari, la disegnatrice Christie Begnell ha voluto raccontare attraverso illustrazioni crude il suo problematico rapporto con il cibo.

  • ...
anoressia 5

A gettare Christie Begnell nel pericoloso tunnel dell'anoressia erano state una serie di cocenti delusioni. Ecco che dopo la fine della relazione con il suo fidanzato, la preoccupazione per un lavoro incerto e le lotte universitarie, la 24enne illustratrice ha iniziato ad accusare i principali sintomi del disturbo alimentare che colpisce molti uomini e donne in tutto il mondo. «Era un periodo strano. Odiavo il mondo intero e non sopportavo il mio aspetto fisico. Insomma ero insoddisfatta della vita. Così ho iniziato a mettermi a dieta dopo che avevo preso qualche chilo dopo la rottura col mio ex. Da quel momento il peso e la forma fisica sono diventati una vera e propria ossessione», ha raccontato a BuzzFeed Christie. Ecco che la donna ha deciso di rappresentare il suo problema col cibo attraverso illustrazioni «brutali, utili a far capire cosa significa l'anoressia». Nella sua visione l'anoressia è rappresentata da una figura scheletrica, quasi lugubre, che la accompagna nel processo di autodistruzione tipico di questo pesante disturbo alimentare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso