4 Settembre Set 2019 1838 04 settembre 2019

Chi è Fabiana Dadone, ministra della Pubblica Amministrazione

Avvocata, piemontese doc, attiva nel volontariato, deputata M5s. Le cosa da sapere sulla 35enne chiamata a fare parte del governo Conte bis.

  • ...
Fabiana Dadone

Della squadra di 21 ministri destinati ad affiancare il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel suo governo bis a tinte giallorosse fanno parte sette donne. Una di loro è la deputata del Movimento 5 stelle Fabiana Dadone, che a soli 35 anni succede a Giulia Bongiorno come Ministra della Pubblica Amministrazione. Ecco le cose da sapere su di lei.

AVVOCATURA E VOLONTARIATO

Nata a Cuneo il 12 febbraio 1984 (tra i membri dell’esecutivo solo Luigi Di Maio è più giovane di lei), la piemontese Fabiana Dadone vanta una laurea in giurisprudenza ed è stata praticante avvocato a Ceva. Da sempre attiva nel volontariato, è anche fortemente impegnata nella lotta alla discriminazione di genere: «Non mi sono mai occupata di politica ma mi è piaciuta da subito l'idea di Grillo di riportare la politica attiva al popolo con un nuovo slogan 1=1», ha dichiarato al momento dell’approdo in Parlamento.

LA CARRIERA POLITICA

Fabiana Dadone è stata eletta deputata per la prima volta nel 2013. Componente della I Commissione (Affari Costituzionali, della Presidenza del Consiglio e Interni) dove per oltre un anno è stata capogruppo, e ha fatto parte anche della Commissione Parlamentare Antimafia. Nel 2014 è stata nominata vicecapogruppo vicario alla Camera, venendo poi ‘promossa’ capogruppo e portavoce del Movimento 5 stelle a inizio 2015. Riconfermata in Parlamento a seguito delle elezioni politiche del 2018, a settembre dello stesso anno è diventata referente per la funzione di Rousseau Scudo della Rete. Molto più recente, invece, l’investitura da parte di Di Maio come probivira del M5s, ovvero una delle tre persone incaricate di risolvere divergenze all'interno del Movimento.

È un onore ed un privilegio essere Ministro della Pubblica Amministrazione

Geplaatst door Fabiana Dadone op Woensdag 4 september 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso