3 Luglio Lug 2019 1155 03 luglio 2019

Chi è la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen

È la prima donna delle storia ad assumere questo storico incarico. Fedelissima di Angela Merkel, ex ministra della Famiglia, è medico e madre di sette figli. Il ritratto.

  • ...
Ursula Von Der Leyen

Il premier Conte avrebbe voluto un nome femminile, e così è stato (ma non è quello di Kristalina Georgieva). Una donna dal carattere di ferro, che da sei anni comanda a bacchetta generali ed ammiragli: lei è Ursula von der Leyen, che lascerà il ministero della Difesa tedesca per assumere, prima donna nella storia, un altro comando: quello della Commissione europea. Appassionata del sogno di un'Europa federale e fedelissima di Angela Merkel, che l'ha sempre voluta vicina nei suoi governi ma non le ha mai lasciato il posto, la neo presidente ha 61 anni, di cui 14 passati ininterrottamente da ministro della Cdu.

MADRE DI SETTE FIGLI, MEDICO, FIGLIA D'ARTE

Medico, di sangue blu (discende da un barone di Brema diventato ricco commerciando con la Russia alla fine dell'ottocento) e madre di sette figli nati in 12 anni dal matrimonio con un altro medico divenuto imprenditore. Decisamente europea, visto che è nata a Ixelles ed è cresciuta nella capitale dell'Europa, dove ha vissuto fino a 13 anni imparando, oltre al tedesco, il francese e l'inglese. Da studente a Londra dovette usare un nome falso: era in una lista di obiettivi di un'organizzazione terroristica tedesca del tempo. Politicamente, è figlia d'arte: suo padre, Ernst, è stato a lungo presidente del Land della Bassa Sassonia. Nella Cdu Ursula entra nel 1990.

IL SALTO A FIANCO DI MERKEL

Dopo qualche esperienza locale, nel 2005 fa il grande salto nella politica nazionale: Merkel la sceglie come ministra per la Famiglia dal 2005 al 2009 (fu la madre dell'Elternzeit, il congedo parentale per i papà e la paladina della lotta alla pornografia online), per farla passare dal 2009 al 2013 alla guida del dicastero del Lavoro e gli Affari sociali. Infine approda, prima donna nella storia tedesca, al vertice del ministero della Difesa, dove i problemi non le sono mancati. E Qualche problemino lo ha avuto anche per essere stata accusata nel 2015, come era accaduto per un altro ministro della Difesa tedesco, di aver copiato parte della tesi di laurea; ma alla fine, l'accusa è risultata infondata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso