3 Ottobre Ott 2019 1527 03 ottobre 2019

Dakota Johnson ha lanciato un podcast con storie di vittime di molestie

Si chiama The Left Ear e una volta a settimana pubblica la testimonianza di una donna o di una ragazza che ha vissuto sulla sua pelle un abuso o una discriminazione di genere. 

  • ...
Dakota Johnson Podcast

Tutto è iniziato nel 2018 con un post su Instagram abbastanza singolare per un'attrice hollywoodiana. Lei è Dakota Johnson. Il volto di Anastasia Steele nel film Cinquanta sfumature di grigio aveva infatti condiviso il suo numero di telefono e la sua mail (chiaramente non quelli privati) invitando le vittime di molestie a raccontare le loro storie. Del progetto però poi non se ne è più parlato fino a inizio ottobre 2019. Quasi un anno dopo, infatti, la figlia di Melanie Griffith ha annunciato che le testimonianze sono diventata un podcast che è stato battezzato, The Left Ear.

Un episodio ogni lunedì, a partire dal 7 ottobre, sul sito ufficiale dell'iniziativa dove è già disponibile il primo racconto. Per lanciare e spiegare il progetto Dakota ha scelto di nuovo Instagram: «Un anno fa ho chiesto a donne e ragazze di tutto il mondo di chiamarmi e di lasciare un messaggio vocale per raccontare le loro esperienze con la violenza sessuale, le molestie e la disuguaglianze di genere. Non volevo parlare a loro nome, volevo ascoltarli. Tutto questo è diventato The Left Ear. Un podcast dove troverete i messaggi vocali che ho ascoltato».

Per garantire l'anonimato di chi ha avuto il coraggio di raccontarsi, «le voci sono state leggermente modificate e sono stati eliminati tutti quegli elementi che avrebbero potuto permettere l'identificazione di chi parla». Per il resto nulla è stato cambiato. «Ascoltare queste storie può essere un'esperienza molto impegnativa. Spero che voi scegliate di farlo, perché ascoltare è la cosa più importante che si può fare per gli altri».

Con questo progetto l'attrice, spiega, vuole creare uno spazio in cui chi ascolta lo faccia con la stesso coraggio e onestà di chi ha deciso di raccontarsi: «Ascoltando con il cuore, potete salvare qualcuno anche solo un po'», conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso