31 Luglio Lug 2019 1310 31 luglio 2019

Arrestato lo stalker di Giorgia Meloni

L'uomo, ai domiciliari, è accusato di aver perseguitato con continui messaggi sui social la leader di Fratelli d'Italia. «Ero preoccupata per mia figlia».

  • ...
Giorgia Meloni Stalker

Finisce un incubo per Giorgia Meloni: è stato arrestato dalla polizia l’uomo accusato di aver perseguitato con continui messaggi sui social la leader di Fratelli d'Italia. Le indagini della Digos di Roma sono scattate in seguito a numerosi messaggi, di natura minatoria e diffamatoria, inviati sul profilo Facebook di Giorgia Meloni e segnalati alla polizia dalla stessa. Dopo aver accertato che l'uomo era l'autore dei messaggi oggetto d'indagine, pattuglie del Compartimento Polizia Ferroviaria e della Digos di Roma recentemente, in due occasioni, lo hanno fermato alla stazione Termini. L'uomo avrebbe ammesso ai poliziotti di essere arrivato in treno dalla Campania proprio per andare a cercare l'abitazione romana della leader di Fratelli d'Italia. Per questo, oltre alla misura degli arresti domiciliari, lo stalker è stato sottoposto anche al provvedimento del Questore di Roma del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per anni due nella provincia di Roma. È stato arrestato a Trentola Duecenta, in provincia di Caserta.

«ERO PREOCCUPATA PER MIA FIGLIA»

Meloni, dopo che la mattina del 31 luglio la Digos ha eseguito l'ordinanza, ha dichiarato: «Devo ringraziare le forze dell’ordine che si sono accorte prima di me di quello che accadeva. La cosa che mi ha preoccupata maggiormente in questa vicenda non è stata tanto quella di avere io uno stalker, ma l’attenzione ossessiva di questa persona verso mia figlia», ha detto Meloni davanti a Montecitorio dopo che la mattina del 31 luglio la Digos ha eseguito l'ordinanza. In passato anche altre deputate, come Maria Elena Boschi e Lara Comi erano state perseguitate da stalker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso