10 Aprile Apr 2019 1906 10 aprile 2019

In Olanda una petizione per rendere illegale la prostituzione

Oltre 42 mila firme in parlamento per «tutelare le donne» in uno dei Paesi più liberali al mondo. La campagna condotta principalmente da gruppi di ispirazione cristiana e femminista.

  • ...
Olanda Prostituzione Illegale

Rendere illegale la prostituzione in Olanda. Lo chiedono oltre 40 mila giovani che hanno firmato una petizione, prossima all'esame in parlamento, in un Paese con leggi tra le più permissive sul sesso a pagamento. La campagna, rende noto la Bbc, si chiama "Sono impagabile", ed è condotta principalmente da gruppi di ispirazione cristiana e femminista. Su Instagram sono state pubblicate immagini dei sostenitori con cartelli dove si legge «Ik ben onbetaalbaar» (io sono senza prezzo), «e se fosse tua sorella?», oppure «la prostituzione è sia una causa che una conseguenza della disuguaglianza».

LA PROSTITUZIONE LEGALE TRA ADULTI CONSENZIENTI

In Olanda il sesso a pagamento è legale se tra «adulti consenzienti». I giovani attivisti premono sulle istituzioni perché la legislazione olandese viri verso il modello nordico, adottato da Svezia, Norvegia, Islanda, Irlanda del Nord e Francia, in base al quale i clienti sono penalizzati. Tra i promotori della petizione c'è Sara Lous, assistente sociale che lavorava in un centro di riabilitazione per ex prostitute: «L'idea», spiega, «è che in Olanda ci sia una politica più sicura, ma molte cose stanno andando male, c'è tanto traffico di esseri umani e Amsterdam è esposta, vista l'alta richiesta di sesso a buon mercato».

IL QUARTIERE A LUCI ROSSE DI AMSTERDAM

Proprio ad Amsterdam il quartiere a luci rosse è una delle principali attrazioni, in un Paese dove la prostituzione viene considerata uno dei risvolti della libertà di scelta. E c'è chi sostiene che criminalizzare i clienti porterebbe un danno alle stesse prostitute. «Lavorando nell'illegalità, rischieremmo di subire più violenze, perché i clienti saprebbero che non potremmo andare alla polizia», ha spiegato Foxxy, che fa parte di un collettivo di prostitute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso