5 Aprile Apr 2019 1817 05 aprile 2019

Le donne pilota sono forti quanto i colleghi uomini

Una ricerca dell'università del Michigan ha dimostrato come le femmine abbiano la stessa resistenza fisica dei maschi. E addirittura capacità più rapida di adattamento.

  • ...
Donne Pilota Auto

Discriminate, derise, persino insultate. Ma i pregiudizi e i luoghi comuni sulle donne pilota sono stati smentiti - finalmente - da una ricerca scientifica americana che ha dimostrato come le femmine abbiano la stessa resistenza fisica e la medesima capacità di sostenere lo stress dei colleghi maschi. Lo studio è stato condotto dall’università del Michigan, in particolare dall'esperto di Kinesiologia David Ferguson che da anni segue piloti, e sarà pubblicata a breve sul Medicine and Science in Sports and Exercise.

LO STUDIO

Ferguson ha scelto sei piloti uomini e altrettante pilote donne e ha analizzato la loro frequenza cardiaca e respiratoria, la temperatura corporea e della pelle, nonché lo stress indotto dal calore durante tre gare in diverse categorie: Gt (macchine di derivazione stradale) e monoposto a ruote scoperte (F2000). Non solo: per ottenere risultati più accurati è stato esaminato l’impatto del ciclo mestruale durante i week end di gara arrivando alla conclusione che non influisce negativamente sulle prestazioni nonostante comporti un innalzamento naturale delle temperature corporee in uno sport dove il termometro (per il caldo sviluppato dai motori e la tensione) viaggia al limite. In base a false convinzioni, ha spiegato Ferguson, «si pensava che durante il ciclo mestruale le ragazze pilota si sarebbero stancate più velocemente: non è assolutamente vero!». E i valori delle rilevazioni erano gli stessi per uomini e donne. La conclusione è stata che «essere pilota è faticoso per chiunque» e non ci sono ostacoli fisici specifici per le donne. Ma c'è di più: dallo studio è anche emerso che prendendo come riferimento la minore esperienza in pista (fra le atlete, alcune avevano 10 anni di competizioni in meno alle spalle) sono loro, le donne, ad avere una capacità più rapida di adattamento e proprio questa capacità, sostiene Ferguson. «Le porterà in futuro a essere sempre più veloci e competitive». «Quello che abbiamo dimostrato ora è che guidare la macchina da corsa è stressante allo stesso modo per i piloti di sesso femminile e maschile», conclude. «Ma le donne potrebbero avere potenzialmente un vantaggio sugli uomini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso