4 Dicembre Dic 2018 1048 04 dicembre 2018

Ada Hegerberg è la prima donna a vincere il Pallone d'oro

La calciatrice norvegese dell'Olympique Lione ha ottenuto il prestigioso premio. Ma a far discutere è stata la domanda del Dj Martin Solveig che le chiesto di twerkare.

  • ...
pallone-d'oro-2018-vincitore-donna-ada-hegerberg

Momento di imbarazzo al Grand Palais di Parigi, dove la sera del 3 dicembre si è tenuta la cerimonia di assegnazione del Pallone d'oro, il prestigioso premio conferito al miglior calciatore dell'anno. Un'edizione importante, perché per la prima volta la coppa è stata assegnata anche a una donna. E così, mentre a vincere il circuito maschile è stato il croato del Real Madrid Luka Modric - che ha scalzato dopo anni il monopolio di Cristiano Ronaldo e Lionel Messi - a salire sul podio femminile è stata Ada Hegerberg, attaccante norvegese di 23 anni che milita nella nazionale del suo Paese e nell'Olympique Lione. La campionessa, che ha contribuito a far vincere alla squadra francese sia lo scudetto sia la Champions League, ha commentato emozionata la sua premiazione: «È incredibile, questa è una grande spinta per continuare a lavorare sodo, e insieme, per vincere più titoli. Volevo finire con alcune parole per le ragazze di tutto il mondo: credete in voi stesse».

Un bel messaggio di emancipazione e solidarietà, rovinato pochi minuti dopo dal deejay francese Martin Solveig che ha invitato la calciatrice a festeggiare il riconoscimento con un twerking, il ballo che richiama i movimenti sessuali resa famosa dalla cantante Miley Cyrus. Imbarazzata, Hegerberg ha risposto picche. Il web non l'ha presa bene e sui social moltissimi utenti hanno attaccato Solveig accusandolo di sessismo. A commentare, tra gli altri, anche il campione di tennis Andy Murray, da sempre a fianco delle donne nella lotta alla parità di genere. Su Instagram, il tennista britannico ha pubblicato alcune storie sulla premiazione: «Perché le donne devono ancora sopportare questa merda? Quali domande hanno chiesto a Mbappé e Modric? Immagino qualcosa sul calcio. E a tutti quelli che pensano che la gente stia esagerando e che sia solo uno scherzo: non lo era. Sono nel mondo dello sport da una vita e il livello di sessismo è incredibile, ecco un altro esempio».

LE SCUSE DEL DJ VIA TWITTER

In serata sono arrivate le scuse del dj, che in un video su Twitter si è giustificato spiegando di avere uno scarso livello di inglese, cosa che probabilmente potrebbe aver provocato un fraintendimento: «Era solo uno scherzo, forse di cattivo gusto, e voglio chiedere perdono. Sono un po’ stupito da quel che leggo su internet.», ha dichiarato. «Ovviamente non volevo offendere nessuno». A difenderlo è stata proprio la stessa Hegerberg, che raggiunta dalla stampa ha detto di essere rimasta stupita dalla domanda ma di non averla considerata un insulto: «Solveig è venuto da me, era davvero rattristato che fosse andata così. A dire il vero non sono stata lì a pensarci tutto il tempo. Ero semplicemente felice di ballare e vincere il Pallone d’Oro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso