Femminicidio

Femminicidio

4 Dicembre Dic 2018 1450 04 dicembre 2018

In Israele c'è stata una protesta contro la violenza sulle donne

Nel Paese in migliaia hanno scioperato per dire basta ai femminicidi e chiedere al governo di Tel Aviv misure più efficaci. 

  • ...
israele-violenza-sulle-donne

Sono scese in piazza per denunciare le violenze che, sempre più spesso, colpiscono le loro connazionali, molestate, maltrattate e uccise da parenti e amici. Le donne israeliane hanno deciso di manifestare in tutto il Paese con uno sciopero nazionale contro gli abusi domestici e le violenze. A migliaia, accompagnate da tanti uomini, hanno chiesto al governo delle misure più incisive che possano fermare gli aguzzini e garantire il rispetto per il genere femminile. I dati riportanti durante il lungo corteo di protesta, diffusi dall'Organizzazione sionista internazionale delle donne (Wizo), sono sconfortanti: dall'inizio dell'anno le donne israeliane uccise sono state 24, e molte di loro avevano già presentato denuncia alle forze dell'ordine per molestie e violenze. Alcune giovanissime, come Sylvana Tsegai, ammazzata a 13 anni da un collega della madre, segnalata agli assistenti sociali per violenza domestica. O come Yara Ayoub, 16 anni, scomparsa per cinque giorni e poi trovata morta, rapita probabilmente da un suo vicino di casa.

PER NON DIMENTICARLE

Le loro storie sono state raccolte da Times of Israel, che ha voluto in questo modo ricordarle e farle ricordare. Il quotidiano online ha poi sottolineato come le violenze sulle donne colpisca indirettamente anche i bambini, costretti ad assistere agli abusi. Una piaga che in Israele riguarda circa mezzo milione di piccoli. A Tel Aviv le manifestanti hanno ricoperto una parte della piazza dell'Habima, nel centro della città, con centinaia di scarpette rosse, il simbolo ormai universale della lotta contro i soprusi di genere, e hanno esposto striscioni contro il femminicidio. Molte strade della capitale, teatro di flashmob, sono state colorate di rosso, a ricordare il troppo sangue versato quest'anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso