22 Ottobre Ott 2018 1851 22 ottobre 2018

Anche a Milano è stata presentata una mozione anti aborto

Dopo il caso di Verona e l'ultimo di Roma, Forza Italia ha proposto in consiglio comunale che il capoluogo lombardo diventi «città a favore della vita».

  • ...
Milano Mozione Antiaborto

Non una di Meno ci aveva avvertite: «Il caso di Verona è solo un terreno di prova». E non si può dire che non avesse ragione. Dopo l'approvazione della mozione 434 contro l'aborto nel capoluogo Veneto a inizio mese, il 22 ottobre è arrivato l'annuncio della stessa mozione presentata a Roma - voluta da Fratelli d'Italia, che porta la firma di Giorgia Meloni e Rachele Mussolini. Ma non c'è due senza tre: nella stessa giornata, scrive l'Ansa, lo stesso annuncio vale anche per Milano. Lo zampino questa volta non è della Lega (come a Verona), ma di Forza Italia, che ha presentato una mozione anti legge 194, «per sostenere Milano città per la vita», in Consiglio comunale. A presentarla è stato il consigliere Luigi Amicone che ha sottolineato come il documento, a suo dire, «non è contro l'aborto ma ha l'obiettivo di andare a vedere quali sono gli effetti provocati dalla legge 194 in questi anni», ha spiegato, «anche perché i suoi principi sono stati disattesi».

FINANZIAMENTI A POLITICHE A FAVORE DELLA VITA

La mozione, firmata anche da Milano Popolare, dalla Lega e da Stefano Parisi, impegna il sindaco e la giunta ad inserire nel prossimo assestamento di bilancio «congrui finanziamenti» alle istituzioni, associazioni e gruppi che sostengono in modo concreto politiche a favore della famiglia e della vita; ad approfondire con iniziative gli effetti sociali e culturali prodotti dalla legge che regolamenta l'aborto. La 194 infatti, come si legge nel documento, «si proponeva di legalizzare l' aborto in alcuni casi particolari come violenza carnale, incesto, gravi malformazioni del nascituro, e di contrastare l'aborto clandestino, mentre invece ha contribuito ad aumentare il ricorso all'aborto quale strumento contraccettivo e non ha affatto debellato l'aborto clandestino», sostengono da Forza Italia. Gli aborti illegali effettuati dal 1978 ad oggi, sottolineano, «sono circa 6 milioni, senza contare le uccisioni nascoste», conclude la mozione, «prodotte dalle pillole abortive e dall'eliminazione degli embrioni umani sacrificati nelle pratiche di procreazione medicalmente assistita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso