Me Too Times Up

#MeToo

4 Ottobre Ott 2018 1411 04 ottobre 2018

Maria Grazia Cucinotta ha parlato di molestie sessuali

 «A me è capitato di subire pressioni, ma ho rifiutato. Nessuno ti obbliga a fare certe cose», ha detto l'attrice siciliana in un'intervista in onda su Radio2.

  • ...
Maria Grazia Cucinotta

Maria Grazia Cucinotta si è aperta ai microfoni de I Lunatici, il programma radiofonico di Rai Radio2 condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, in diretta ogni giorno dall'1.30 alle 6.00 del mattino. L'attrice messinese ha parlato dei suoi ultimi progetti, tra i quali Tutto liscio, il film ambientato in Romagna diretto da Igor Maltagliati che «parla di tradizioni e di come non perderle, anche se a volte possono sembrare arcaiche», senza dimenticare che è proprio lei a portare la tradizionale bellezza italiana nel mondo, soprattutto in Cina, dove lavora da molti anni: «Cerco di far parlare dell'Italia ai cinesi. Amano l'Italia e l'eccellenza italiana. Non potrei mai rinunciarvi. Adoro tutto ciò che è legato all'italianità».

MOLESTIE: «NESSUNO TI OBBLIGA, PUOI DIRE NO»

Parlando di molestie nel mondo dello spettacolo, la Cucinotta, che nel 2013 aveva parlato apertamente di una violenza subita ancora 20enne, ha le idee molto chiare e non è mai scesa a patti: «A me è capitato di subire pressioni, ma ho sempre detto no. Nessuno mi ha mai puntato una pistola in testa». Ha poi aggiunto che non si può puntare il dito, perchè «nessuno ti obbliga a fare certe cose, ti puoi rifiutare». Maria Grazia dice di sentirsi «privilegiata», come tutte le sue colleghe: «Non siamo a casa con le famiglie sequestrate o con i passaporti sequestrati, costrette ad agire sotto ricatto. Ci sono povere ragazze costrette ai bordi del marciapiede tutte le sere e nessuno presta loro attenzione». Purtroppo, secondo l'ex aspirante Miss Italia, tutti gli scandali sessuali scoppiati in giro per il mondo rischiano di rovinare il romanticismo: «Il maschio italiano? Non credo che stia sparendo. Non bisogna mai confondere il corteggiamento con una violenza. I complimenti fanno sempre bene, ma se diventano volgarità, è un altro discorso».

SENTIRSI BELLE A 50 ANNI E PIACERE ALLE DONNE

E parlando del suo successo dice: «Io comunque ho avuto una grande fortuna: piaccio al pubblico, anche alle donne, che sono molto difficili da conquistare, molto più degli uomini. Per me è una grande conquista». Maria Grazia, che ha compiuto da poco 50 anni, il 27 luglio, a proposito di sentirsi belle ad ogni età spiega: «Non bisogna guardarsi troppo allo specchio, altrimenti rischi di essere poco sicura di te stessa. Non puoi fermare il tempo, quando poi diventi simpatica nessuno si accorge più se hai una ruga in più».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso