3 Settembre Set 2018 1154 03 settembre 2018

La Cnn ha cancellato le puntate di Parts Unknown con Asia Argento

L'emittente americana ha deciso di non mandare in onda quelle della serie dello chef Anthony Boudain - in cui compariva l'attrice. I due si erano conosciuti sul set.

  • ...
Asia Argento Parts Unknown Cnn

Asia Argento è in silenzio assoluto dal 21 agosto, quando a due giorni dal polverone sollevato dal New York Times aveva respinto le accuse di molestie sessuali alzate dall'attore all'epoca minorenne Jimmy Bennet, che le ha chiesto 380 mila dollari. Nel frattempo, in queste due settimane la sua posizione si è notevolmente complicata: il sito americano Tmz ha pubblicato un selfie di lei e Bennet a letto insieme; l'amica e compagna di #MeToo Rose McGowan ha immediatamente preso le distanze da Asia dopo le accuse del Nyt; Rain Dove, compagna della McGowan, ha 'tradito' la Argento portando alla polizia gli sms in cui ammetteva di aver avuto un rapporto sessuale con Bennet (a suo dire, ignara che fosse minorenne). E, dopo l'allonatamento di Sky Italia - manca ancora l'ufficialità ma sembra ormai certo che Asia non farà più parte della giuria di X Factor in partenza il 6 settembre - anche la Cnn le ha voltato le spalle. L'emittente televisiva statunitense infatti ha deciso che cancellerà gli episodi di Parts unknown in cui l'attrice appariva con il compagno e chef Anthony Bourdain, morto suicida a giugno 2018 e fatto sapere che fino a quando l'attrice non farà luce sul caso con prove a suo favore non ci saranno cambiamenti a riguardo: «Dopo i recenti fatti di cronaca a proposito di Asia Argento, la Cnn non manderà più in onda gli episodi di Parts unknown in cui compare, almeno fino a nuova decisione». Argento e Boudain, uno degli chef più conosciuti al mondo, si erano conosciuti nel 2016 proprio sul set di Parts unknown, durante la registrazione dell'ottavo episodio dal titolo 'Roma', puntata ora cancellata insieme a una sull'Italia del Sud e una dell’11esima stagione su Hong Kong.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso