31 Agosto Ago 2018 1615 31 agosto 2018

Amazon ha cancellato l'ultimo film di Woody Allen

Non uscirà né in sala né in streaming A Rainy Day in New York. Al centro dell'opera la relazione tra un uomo adulto e una 15enne. Troppo scomoda per il movimento #MeToo, già grande accusatore del regista.

  • ...
Woody Allen Film Cancellato Rainy Day New York Metoo

Né in sala, né in streaming. È destinato a non vedere la luce A Rainy Day in New York, l'ultimo film diretto da Woody Allen che racconta, tra le altre cose, la relazione tra un uomo di 44 anni e una ragazza 15enne. Una storia troppo scomoda dopo la comparsa del movimento #MeToo, in particolar modo per un autore come Allen, accusato di aver abusato della figlia adottiva Dylan Farrow.

IL SOSTEGNO DEL REGISTA AL MOVIMENTO

Amazon ha optato per lo stop, malgrado Allen si fosse difeso dalle accuse dicendo di supportare il movimento. «Tutti vogliono che sia fatta giustizia», aveva detto a giugno. «Faccio il tifo per il movimento #MeToo e voglio che questi terribili molestatori trovino giustizia, hanno fatto cose davvero terribili». Il regista si era anche detto contrariato per aver visto il suo nome afiancato a quello di Harvey Weinstein – che qualche mese fa aveva definito «un uomo triste e malato». «Questi uomini», ha aggiunto, «hanno abusato di 20 donne, 50 donne, 100 donne, mentre io sono stato accusato solo da una, in un caso per ottenere la custodia di un minore».

UN'ALTRA SCENEGGIATURA DAL DESTINO INCERTO

A gennaio l'ultimo attacco di #MeToo al regista aveva portato Amazon, già nel caos per il licenziamento di Roy Price per molestie, a sospendere l'uscita dell'ultimo lungometraggio del regista. Ora la cancellazione definitiva del film con Selena Gomez, Elle Fanning, Jude Law, Rebecca Hall e Timothée Chalamet. Che dunque potrebbe uscire solo se qualche altro distributore lo acquistasse. Prospettiva remota. L'autore avrebbe in serbo un'altra sceneggiatura, ma stando a quel che si dice sarebbe in grosse difficoltà nel reperire finanziatori e attori disposti a sostenerlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso