Femminicidio

Femminicidio

1 Agosto Ago 2018 1658 01 agosto 2018

Le donne del Sudafrica in piazza contro le violenze di genere

Migliaia di manifestanti hanno scioperato e marciato nelle principali città al grido di #TotalShutdown. Nel Paese il tasso di femminicidi è cinque volte più alto della media mondiale.

  • ...
Donne Genere Discriminazione Sudafrica Protesta 12

Migliaia di donne in tutto il Sudafrica sono scese in strada per protestare contro la crescente violenza di genere. Agosto è stato scelto come il “mese delle donne” per aumentare la consapevolezza su una piaga sempre più tragica. #TotalShutdown è la parola d'ordine delle manifestanti, che hanno indetto uno sciopero generale rivolto anche agli uomini e marciano al grido di «è il mio corpo, non la tua scena del crimine». D'altronde nel Paese Il tasso di femminicidio è cinque volte più alto della media mondiale.

I TRAGICI NUMERI DELLA VIOLENZA SULLE DONNE

Secondo un report di Africa Check, nel 2015 l'incidenza nel Paese era di 9,6 donne su 100 mila contro le 2,4 del resto del globo. La rivista Africa ha calcolato che nel Paese una donna subisce aggressioni sessuali ogni 36 secondi. Il 40% degli uomini ha picchiato la propria compagna e un uomo su quattro ha commesso un reato sessuale. Solo il 2% delle vittime sporge denuncia.

Il sito dell'organizzazione, la WomenProtestSa, ha fatto sapere che le proteste si sono tenute in otto province e in altri Paesi africani come il Botswana, il Lesotho e la Namibia. Le donne hanno marciato davanti al parlamento, la Suprema corte d'appello e altre strutture delle istituzioni, cui è stato consegnato un memorandum con le richieste delle manifestanti. Il documento chiede al governo di prendere provvedimenti contro la piaga del femminicidio e di concentrarsi sulla sicurezza del Paese. Per agevolare i dimostranti, gli organizzatori hanno organizzato trasporti in bus verso i luoghi di partenza delle marce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso