23 Febbraio Feb 2018 1645 23 febbraio 2018

Molestie sessuali sugli uomini: da Brendan Fraser a Terry Crews

Non sono solo le donne ad essere abusate. In seguito al caso Weinstein, alcuni attori hanno raccontato le loro storie.

  • ...
brendan-fraser-molestie-sessuali-uomini

Fino a tutti gli Anni 2000 sembrava che Hollywood avesse trovato in Brendan Fraser quel volto maschile che cercava da tempo: bravo, bello, auto-ironico, dinamico. Poi, qualcosa si è rotto, il fisico si è imbolsito, i film sono peggiorati. E, da star del botteghino, l'attore è finito in un esilio tutt'altro che dorato. Al quadro di quel difficile periodo si aggiungerebbe ora un episodio di molestie sessuali, raccontato dallo stesso Fraser, che lo vedrebbe nel ruolo di vittima (così come successo ad altri uomini): «La sua mano sinistra mi ha afferrato il sedere, e con una delle sue dita ha cominciato a toccarmi nelle parti intime».

Ad aver molestato Fraser sarebbe stato Philip Berk, che allora, nel 2003, era presidente della Hollywood Foreign Press Association, l'associazione ospita la giuria dei Golden Globes. Fraser ha raccontato che in seguito a quell'avvenimento sarebbe caduto in depressione, chiudendosi in se stesso. Inoltre, ha accusato la Foreign Press Association di non averlo più invitato ai Golden Globes dopo quell'episodio, che sempre secondo Fraser è uno dei motivi per cui la sua carriera si sarebbe arenata. Berk ha ammesso di aver dato un pizzicotto sul sedere a Fraser, con intenti scherzosi, ma sostiene che il resto della storia sia un'invenzione. Da quando è scoppiato il caso Weinstein, però, Fraser non è l'unico uomo famoso che ha rivelato di essere stato vittima di abusi sessuali.

ANTHONY RAPP

Anthony Rapp è sicuramente tra le vittime il cui caso ha ottenuto la maggiore visibilità: l'attore di Star Trek: Discovery è stato infatti il primo ad accusare Kevin Spacey di molestie. Secondo Rapp, la molestia si sarebbe verificata nel 1986, quando lui aveva 15 anni e Spacey 27. Dopo averlo «preso in braccio come si fa con una sposa», Spacey gli si sarebbe disteso sopra. Alle accuse di Rapp sono seguite quelle di altri uomini; Kevin Spacey è stato cacciato da House of Cards e da tutti i progetti a cui avrebbe dovuto lavorare.

JAMES VAN DER BEEK

La star di Dawson's Creek James Van Der Beek ha anch'egli raccontato la propria esperienza in seguito al caso Weinstein: «Il mio culo è stato palpeggiato da uomini più anziani e potenti, mi hanno messo all'angolo con conversazioni sessuali inappropriate quando ero molto più giovane... [...] Comprendo il senso di vergogna, di impotenza e di incapacità di denunciare. C'è una dinamica di potere che sembra impossibile da superare».

TERRY CREWS

Sarebbe stato palpeggiato addirittura di fronte agli occhi della moglie Terry Crews, attore della serie Brooklyn Nine-Nine. Durante un evento a Hollywood, un produttore esecutivo gli mise le mani addosso come se nulla fosse, e sorridendo davanti alle espressioni attonite di Crews e della moglie. Crews ha detto che avrebbe voluto reagire in maniera violenta, ma il pensiero di finire in carcere l'avrebbe fatto desistere.

MICHAEL GASTON

Conosciuto soprattutto per il suo ruolo nella serie tv The Man In The High Castle, Michael Gaston ha raccontato di essere stato molestato nei primi Anni '80, quando era soprattutto un attore teatrale. Quello che ha definito come un «uomo potente» lo palpeggiò. Gaston, intimorito, preferì tenersi l'accaduto per sé e non trovò il coraggio di denunciare l'uomo all'amministrazione del teatro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso