Violenza Sulle Donne

Violenza sulle donne

16 Aprile Apr 2019 1321 16 aprile 2019

Vent'anni di violenze sulla moglie: arrestato un uomo a Parma

Dopo due decenni di botte e scenate di gelosia la donna, una 40enne, si è rivolta alla Squadra Mobile impaurita per sé e per il figlio, trovando il coraggio di denunciare.

  • ...
Parma Venti Anni Violenze Moglie Arrestato

Una storia drammatica ed estenuante, fatta di botte e fratture sul corpo, violenze psicologiche, assurde scenate di gelosia: 20 anni di violenze perpetrate nei confronti della moglie, nel frattempo diventata ex. L'aggressore è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Parma con le accuse di maltrattamenti e stalking. La vittima, una 40enne della città, si è presentata all'inizio di febbraio nei locali della squadra mobile di Parma impaurita per sé e per il figlio: le condotte sempre più violente dell'ex compagno, anche lui 40enne, erano diventate insostenibili e così ha raccontato tutto, ovvero l'ennesima vicenda di violenze in famiglia. Una storia che ha convinto la Procura a chiedere e ottenere per l'uomo l'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere da parte dal gip del Tribunale emiliano. Alla polizia l'ex moglie ha raccontato il suo legame ventennale con il marito violento e il timore, ora che finalmente aveva scelto di interrompere la relazione, che la sua decisione potesse esasperare ulteriormente la condizione propria e della propria famiglia.

AGGRESSIONI FISICHE E LITI ANCHE IN LUOGHI PUBBLICI

Una relazione nata quanto lei era poco più che ventenne e che era stata segnata, sin dall'inizio, da violenze verbali, fisiche e psicologiche. Le vessazioni dell'ex compagno, già conosciuto per numerosi precedenti di polizia per reati contro la persona e in materia di stupefacenti, si sarebbero concretizzate soprattutto in frequenti e furiose scenate di gelosia che spesso degeneravano in aggressioni fisiche nei confronti della donna stessa, dei suoi familiari, degli amici ma anche nei confronti di sconosciuti, che in più occasioni sono intervenuti per sedare le violente liti scoppiate tra i due anche in luoghi pubblici. Sono così emersi singoli episodi, da un'aggressione risalente ai primi Anni Duemila all'interno di un locale pubblico, a percosse e minacce subite da lei e da un passante che aveva provato a frapporsi tra i due fidanzati. Un calvario che era proseguito anche dopo la nascita del figlio, con la donna costretta più volte a recarsi al pronto soccorso. Due anni fa dopo l'ennesima lite la decisione di separarsi ma la situazione di fatto non era cambiata e così, nei giorni scorsi, la donna ha trovato coraggio di denunciare tutto alla polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso