11 Dicembre Dic 2018 0802 11 dicembre 2018

I consigli per il dating online in tutta sicurezza

Dall'incontrarsi in luoghi pubblici al limitarsi con l'alcol. Tutto quello che bisogna fare prima di incontrare i match conosciuti in rete. Da Tinder a Once, le attenzioni non sono mai troppe.  

  • ...
dating-online

Le app di dating continuano a crescere, segno di un cambiamento nelle relazioni umane. Se un tempo era più complicato trovare l’anima gemella o anche una persona con cui trascorrere una serata senza impegni, adesso a darci una mano è il web con Tinder, Once, Badoo e affini. Che permettono di compiere ricerche personalizzate facendoci scegliere e contattare le persone che più ci piacciono. Un modo sicuramente più semplice di gestire nuove conoscenze, ma che ha permesso a persone timide o che hanno difficoltà a relazionarsi per altri motivi - ad esempio si sono appena trasferite in un’altra città – di mettersi in gioco. Secondo uno studio del Pew Research Center, società statunitense che analizza le questioni sociali, l’opinione pubblica sulle app di dating è notevolmente cambiata negli ultimi anni: nel 2005 il 29% degli americani considerava gli utenti dei siti per gli incontri «disperati»; nel 2013 questa percentuale era già calata di otto punti. E, attualmente, quasi il 60% degli utenti pensa che sia un buon modo di incontrare le persone giuste, utilizzando più applicazioni. In Italia ancora non abbiamo dati entusiastici come quelli americani: un’indagine della piattaforma Ogury ha evidenziato che il 19% di utenti uomini e il 13% di utenti donne ha installato due applicazioni. A ‘bloccare’ le persone, soprattutto le donne, dall’utilizzo dei siti di dating, è spesso la paura di fare incontri pericolosi e di trovarsi in situazioni spiacevoli. A dare dei consigli utili per fare esperienze in sicurezza è la blogger Maya Khamala, che ha stilato alcune regole per gli incontri.

USARE IL WEB

Se conosciamo le sue generalità, googlare può essere utile per scoprire qualcosa sul potenziale nuovo 'ragazzo'. La rete può darci informazioni che ancora non ci ha detto, o che vorrebbe tenere nascoste. E che potrebbero farci decidere di non frequentarlo. Chiaramente come in rete potrebbero esserci materiale su di lui, allo stesso modo, mettiamo in conto che ce ne potrebbe essere su di noi. Meglio dare un'occhiata e controllare se ci sono dettagli che preferiamo cancellare.

NON FORNIRE SUBITO INFORMAZIONI PERSONALI

Durante le prime chiacchierate in rete, Khamala suggerisce di non fornire subito elementi troppo personali, come il nostro nome completo, i nostri contatti social o il numero di telefono. La conoscenza dovrebbe avvenire per gradi e di persona.

INCONTRARSI IN PUBBLICO

È uno dei consigli più importanti, soprattutto per i primi appuntamenti. Le uscite iniziali dovrebbero avvenire sempre in luoghi pubblici, come un bar o un parco affollato, e mai nelle proprie abitazioni: chi ci garantisce che il ragazzo premuroso che ci scrive non sia in realtà una persona problematica? Solo il tempo può farlo. Ed è sempre preferibile aspettare un po’ prima di fargli vedere la nostra casa.

BERE, MA NON TROPPO

L’alcol è spesso utile nei primi appuntamenti, perché aiuta a essere più sciolti e a superare le situazioni di imbarazzo. Tuttavia è preferibile non eccedere con i drink non solo perché chi ci sta di fronte potrebbe approfittarsi di questa 'leggerezza', ma anche perché potrebbe farci superare i limiti che ci siamo imposte. E il giorno dopo potremmo pentirci delle decisioni prese sotto l’effetto dello spritz di troppo.

AVVISARE UN AMICO DELL'APPUNTAMENTO

Quando decidiamo che è arrivato il momento di andare a casa di lui, avvisare un amico può essere un modo per renderci più tranquille. Il suggerimento di Khamala è di inviare l’indirizzo del posto dove andremo a magari di informare di quello che stiamo facendo anche il padrone di casa per fargli capire che non stiamo abbassando la guardia. La sua reazione potrebbe, per altro, darci ulteriori informazioni sul tipo di persona che è.

FIDARSI DEL PROPRIO ISTINTO

Infine, il consiglio fondamentale. Bisogna sempre ascoltare ciò che il nostro istinto, la nostra pancia e la nostra testa ci dicono. Se non ci sentiamo a nostro agio, è inutile andare avanti. Sentire ciò che proviamo e imparare a seguire le nostre emozioni, senza paura, è la cosa migliore da fare. E non solo nel dating online.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso