2 Novembre Nov 2018 0800 02 novembre 2018

Sette consigli per le coppie che vogliono concepire un figlio

Fecondare può essere difficile: dallo stop al fumo alla riduzione delle proteine, le dritte della dottoressa Lucy Buckley per aumentare le possibilità.

  • ...
7 consigli concepimento

Concepire un bambino non è sempre così semplice come ci hanno fatto credere. Verrebbe da credere, pensando a quando la mamma, o il papà, o chi per loro, ci ha spiegato cosa vuol dire fare i bambini, che sia sufficiente che un uomo nudo arrivi a meno di cinque metri da te e - bam! - sei incinta. Ma sappiamo che non è così. Anche se è impossibile controllare il processo di fecondazione, ci sono alcuni cambiamenti nel tuo – o, per meglio dire, vostro – stile di vita che incrementeranno le possibilità. La dottoressa Lucy Buckley, co-fondatrice di Dr Fertility, ha condiviso con Cosmopolitan UK i suoi consigli.

FALLO NEI TEMPI GIUSTI

Per molte di noi sembra ovvio, ma sareste sorprese di sapere quante persone non si rendono conto che siamo in grado di concepire solo durante una piccola finestra del ciclo mestruale. Ovvero, quando c'è un uovo da fecondare: motivo per cui l'ovulazione è il momento chiave per concepire. «Monitorare quando si ovula è un metodo efficace per identificare la finestra fertile. App di fertilità e simili possono aiutare, ma raccomando di combinarle con il monitoraggio di segni naturali del corpo o strumenti come test di ovulazione e monitor della fertilità», ha consigliato la dottoressa. «Se invece vuoi un approccio più rilassato, facendo sesso ogni 2-3 giorni, sarai sicura di avere avuto rapporti a cavallo della vostra finestra fertile», ha aggiunto.

LASCIA PERDERE I FRULLATI PROTEICI

«Una tendenza preoccupante, che le cliniche della fertilità stanno riscontrando sempre più spesso, è la scarsa qualità dello sperma negli uomini che consumano regolarmente frullati proteici», ha spiegato l'esperta, che ha chiarito: «La ragione è attualmente sconosciuta, ma si pensa che potrebbe essere dovuto al fatto che alcuni frullati proteici sono contaminati da sostanze di tipo steroide anabolizzante, che possono interrompere gli ormoni che controllano la produzione di sperma». Non preoccupatevi, comunque, se il vostro partner ha assunto proteine, la situazione non è irreversibile. Una volta interrotto l’utilizzo, dovrebbero essere necessari circa tre mesi prima che la sua capacità spermatica ritorni alla normalità.

STOP A FUMO E CANNABIS

«Il fumo del tabacco e l'esposizione alla cannabis possono avere un effetto dannoso sugli spermatozoi», ha precisato Lucy Buckley, aggiungendo che nonostante «gli studi suggeriscano che non vi è alcuna reale differenza nel tasso di produzione di spermatozoi, come questi si muovono, o le loro dimensioni e forma tra i fumatori e i non fumatori. Al contrario, però, quando lo sperma viene esaminato più da vicino, la qualità del DNA è meno salutare nei fumatori rispetto ai non fumatori». Dato che il DNA è il materiale genetico che lo sperma porta all'uovo, per creare una nuova vita, questo può aumentare il rischio di aborto o la difficoltà di concepimento. «Gli spermatozoi di chi fa abuso di cannabinodi tendono invece ad avere dimensioni e forma peggiori, il che significa che sono meno propensi a navigare nel corpo della donna per raggiungere e fecondare l'uovo».

MIGLIORARE LO STILE DI VITA CON MESI DI ANTICIPO

Per gli uomini, è importante capire che la produzione di sperma richiede circa tre mesi. «Pertanto, se hanno intenzione di apportare cambiamenti positivi al loro stile di vita, come migliorare la loro dieta, assumere degli integratori e indossare biancheria intima giusta [non compressiva ndr], devono farlo diversi mesi prima di provare a concepire», ha detto l’esperta. «Molti uomini pensano che comportandosi bene, per dire, il sabato, il lunedì successivo saranno pronti», ha aggiunto, «ma non è così». Per le donne, il consiglio è, invece, di apportare questi cambiamenti con ulteriore anticipo. Poiché la quantità di ovuli disponibili è già prestabilito al momento della nascita, non è possibile cambiarne il numero, ma è possibile migliorare la qualità: «Ci vogliono 3-6 mesi prima che un ovulo maturi e sia pronto per l’ovulazione, per massimizzare le tue possibilità di concepimento e una gravidanza sana, dovresti apportare cambiamenti positivi allo stile di vita almeno sei mesi prima del concepimento», ha suggerito la dott.ssa Lucy. «Una dieta sana e varia è essenziale e ti aiuterà ad ottenere la maggior parte delle vitamine e dei minerali di cui hai bisogno e mantenere il tuo peso forma», ha aggiunto.

GODETEVI IL SESSO

Poiché la gravidanza dipende dal ciclo mestruale della donna, può capitare che il sesso diventi un evento irreggimentato. Ma, pur comprendendo che il tempismo è importante, non ci si dovrebbe negare la sensualità per cercare un figlio. «Gli uomini spesso si sentono sotto pressione se sono ‘convocati in camera da letto’. Secondo il servizio sanitario nazionale, solo il 20% delle coppie rimarrà incinta dopo un mese, il 70% dopo sei mesi e l'85% entro un anno. Ecco perché è importante mantenere il sesso il più divertente e privo di stress possibile, perché potrebbe non capitare subito», ha chiarito la dottoressa.

NON LASCIATE MATURARE LO SPERMA

Esiste la credenza popolare secondo cui un uomo che non eiacula da diverso tempo produrrà uno sperma molto ‘efficiente’: «È un mito», ha chiarito la dottoressa. «Lo sperma viene prodotto in anticipo, ciò significa che viene immagazzinato fino al momento dell’eiaculazione. Il tempo ottimale di conservazione è, di solito, solo due o tre giorni, il che significa che idealmente dovrebbe essere utilizzato entro 48 o 72 ore dall’uscita dalla linea di produzione».

NON SIATE TROPPO DURE CON VOI STESSE

E questo è forse il consiglio più importante: «Ricordati di vivere e goderti la vita!», ha raccomandato la dottoressa. «È sempre bene essere informati delle ultime ricerche e consigli sulla fertilità, ma alla fine è necessario fare le proprie scelte: cambiare radicalmente la tua vita può avere un impatto sulla fertilità, ma può essere difficile e rendere meno piacevole il viaggio verso la genitorialità. Quindi, se vi sembra che stia diventando troppo, potete sempre parlare con un esperto per avere qualche consiglio o provare metodi diversi per il concepimento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso