Malattie pediatriche 13 Gennaio Gen 2014 1822 13 gennaio 2014

Infarto renale

Se è piccolo può non dare nessun sintomo, altrimenti si ha un forte dolore al fianco interessato.

  • ...
lombarizzazione

L'infarto renale causa l'occlusione di un'arteria renale.

La definizione infarto renale indica una condizione patologica a causa della quale si verifica una occlusione di una arteria renale, a causa di embolie del cuore o dell'aorta, o anche come conseguenza di alterazioni locali della parete arteriosa che provocano una trombosi, aneurismi renali, condizioni in cui il sangue è ipercoagulabile e altre in misura minore.

COME SI RICONOSCE

Se l'infarto renale è piccolo può non dare nessun sintomo, altrimenti si ha un forte dolore al fianco interessato, con lieve febbricola e anche una possibile presenza di sangue nelle urine (ematuria). Nei casi più gravi può anche presentarsi una insufficienza renale acuta con anuria. In caso di blocco completo si hanno nausea, vomito e febbre.

COME SI CURA

La terapia consigliata dal medico è a base di anticoagulanti e antitrombotici, in alcuni casi si opta per l'intervento chirurgico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso