Specchio, specchio

23 Luglio Lug 2019 1531 23 luglio 2019

Le verdure che fanno bene alla pelle

Il cetriolo è ricco di zinco, con straordinarie proprietà decongestionanti. La lattuga è una miniera di vitamine. Il pomodoro purifica. Le sostanze da sfruttare per il benessere del viso.

  • ...
Maschera Viso Verdura

Sono fresche e colorate, non appesantiscono e appagano il palato: a ragione, insalate e insalatone diventano grandi protagoniste della tavola estiva. Ma il gusto non è il loro unico punto di forza: durante i mesi più caldi, le verdure racchiudono la massima concentrazione di sostanze utili al nostro benessere, prime tra tutte vitamine e sali minerali, soprattutto se a km 0. Proprio per questo, l’estate è il periodo ideale non solo per gustarle, ma anche per sfruttare le loro proprietà cosmetiche.

CETRIOLO, DECONGESTIONANTE

Lo zinco, un minerale di cui il cetriolo è particolarmente ricco, ha straordinarie proprietà decongestionanti e schiarenti. Ecco perché funziona a meraviglia per attenuare occhiaie e borse. Basta applicare sulle palpebre due fette di questo ortaggio e lasciarle in posa per 10 minuti. Il cetriolo racchiude anche vitamine dall’azione antiossidante, che preservano l’integrità delle fibre di collagene. A tavola, invece, è un eccellente alleato della linea grazie al suo elevato contenuto di acido tartarico, una sostanza in grado di ostacolare l’assorbimento dei grassi consumati durante lo stesso pasto.

LATTUGA, EFFICACE ANTIAGE

Vera miniera di vitamine (B1, B2, B3, C e beta-carotene), la lattuga vanta anche una buona dose di sali minerali (soprattutto ferro, poi calcio, magnesio, potassio e sodio), sostanze che spesso troviamo nelle formule cosmetiche antietà. Per la preparazione di una maschera, potete utilizzare le foglie più esterne, di solito poco gradite nelle insalate. Frullatene almeno 2 o 3, poi aggiungete un cucchiaino di olio di mandorle dolci, dalle proprietà elasticizzanti.

POMODORO, CONTRO LA PELLE GRASSA

L’acidità della polpa fa del pomodoro un toccasana per le pelli oleose, mentre le vitamina A, C ed E, potenti antiossidanti, aiutano l’epidermide a mantenersi giovani. Per potenziare la sua azione riequilibrante sulle ghiandole sebacee, miscelate un pomodoro frullato con la stessa quantità di yogurt magro, dalle straordinarie proprietà purificanti. Applicate sul viso il composto così ottenuto, attendete 10 minuti, poi sciacquate.

CAROTA, RIVITALIZZANTE

Il beta-carotene (precursore della vitamina A, indispensabile per la riproduzione delle cellule, anche di quelle cutanee) è il principio attivo più importane contenuto nella carota, che si rivela un vero toccasana per le pelli spente e opache. Per sfruttare al massimo i suoi effetti rigeneranti, applicate sul viso per 10-15 minuti una maschera composta da una piccola carota cotta al vapore e frullata o schiacciata con una forchetta, un cucchiaino di miele e uno di olio di oliva o di girasole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso