Specchio, specchio

16 Febbraio Feb 2019 0857 16 febbraio 2019

I rimedi naturali per combattere brufoli e pelle grassa

Dall'aceto bianco all'argilla passando per il bicarbonato e la mela verde. Tutti gli ingredienti per intervenire contro gli inestetismi dovuti a un'esagerata secrezione sebacea. 

  • ...
Brufoli Rimedi Naturali

Pori dilatati, zone lucide, qualche punto nero: sono gli inestetismi che indicano un’esagerata secrezione sebacea. In genere, il problema dipende dall’eccessiva sensibilità delle ghiandole sebacee agli stimoli di particolari ormoni, che lo stress rischia di accentuare. Intervenire all’origine di questo squilibrio è impossibile, se non in caso di acne vera e propria. Ma anche la pelle grassa, se trattata in modo adeguato, può apparire fresca, luminosa. E i rimedi fai-da-te assicurano eccellenti risultati, paragonabili a quelli che si ottengono con cosmetici mirati.

ACETO BIANCO PER I PORI DILATATI

Un inestetismo tipico delle pelli grasse sono i pori dilatati, che compaiono soprattutto ai lati del naso. Spesso si riempiono di sebo, trasformandosi in punti neri. Per ricompattare la pelle e rendere i pori meno visibili, possono giovare delicatissime frizioni locali quotidiane con aceto bianco o, se la pelle è delicata, di mele, che svolgono un’efficace azione astringente.

ARGILLA PER LE ZONE LUCIDE

Fronte, naso e mento, la cosiddetta zona a T, è particolarmente ricca di ghiandole sebacee, quindi tende a diventare lucida con facilità. Per eliminare il sebo in eccesso, niente è meglio di un impacco di argilla verde, dal forte potere assorbente, antibatterico e dermopurificante. Prepararlo è facile: basta miscelarla con acqua minerale fino a formare una crema densa, che spalmerete sulla parte interessata con un morbido pennello. Dopo 10 minuti, rimuovete l’impacco con un panno morbido immerso in acqua tiepida e ben strizzato.

BICARBONATO PER I BRUFOLI

Sono il problema più fastidioso delle pelli grasse, ma un brufoletto dispettoso può comparire, a sorpresa, anche su una carnagione di porcellana. In entrambi i casi funziona bene l’accoppiata limone e bicarbonato. Ecco come procedere: tamponate il foruncolo due o tre volte al giorno con un cotton fioc imbevuto di una soluzione composta da un cucchiaino di succo di limone e mezzo di bicarbonato.

MELA VERDE PER IL COLORITO SPENTO

L’eccesso di sebo può rendere la carnagione opaca, dall’aspetto poco vitale. Per aiutarla a ritrovare la sua naturale luminosità, sperimentate una maschera casalinga a base di mezza mela grattugiata (la varietà granny smith è la più ricca di principi attivi, quali vitamine C, PP, A, E e C, acidi citrico e malico, un eccellente mix dalle virtù schiarenti e rigeneranti) più un cucchiaino di argilla verde. Applicatela su tutto il viso e lasciatela in posa per 15 minuti, poi sciacquate con acqua tiepida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso