Specchio, specchio

14 Novembre Nov 2018 1845 14 novembre 2018

Quattro infusi di bellezza naturali da preparare a casa

Le piante officinali possono diventare ottimi rimedi per i nostri difetti estetici. Dalla camomilla contro gli occhi gonfi alla malva per alleviare i rossori.

  • ...
Infusi Naturali Bellezza

Siamo abituate a berli, ma gli infusi delle piante officinali più comuni, che spesso troviamo in molte dispense, possono essere usati anche esternamente, per risolvere rapidamente alcuni problemi estetici. E con ottimi risultati, paragonabili a quelli ottenuti con lozioni cosmetiche specifiche. In più, come vedrete, preparare un infuso è molto facile. Ma quali piante officinali hanno un uso cosmetico? E a che cosa servono? LetteraDonna ha scelto le più facili da reperire e vi svela le loro proprietà.

CAMOMILLA, CONTRO GLI OCCHI GONFI

Notti insonni, troppe ore davanti al computer o sui libri sono le cause più frequenti delle antiestetiche borse sotto gli occhi. In questi casi, immergete per pochi secondi due bustine di camomilla in acqua bollente, attendete che intiepidiscano, poi applicatele direttamente sugli occhi e lasciatele in posa per almeno dieci minuti. È un eccellente rimedio contro i segni di stanchezza. Tutto merito della presenza dei flavonoidi, che migliorano la microcircolazione, svolgendo un’azione drenante e decongestionante.

MALVA, UN TOCCASANA PER I ROSSORI

Indipendentemente dal motivo che ha provocato l’arrossamento cutaneo (vento, freddo, capillari dilatati), un impacco di pochi minuti con cotone idrofilo o garze imbevuti in un infuso di malva migliorerà rapidamente la situazione. Preparatelo aggiungendo a una tazza di acqua bollente un cucchiaio di fiori essiccati della pianta e lasciandolo in infusione per 15 minuti. Durante l’«ammollo» i fiori rilasciano una mucillagine dalle straordinarie proprietà lenitive e calmanti.

PAPAVERO, ANTIRUGHE EFFETTO BOTOX

L’infuso di papavero funziona bene per attenuare le rughe. Il fiore, infatti, contiene alcaloidi, che hanno un effetto rilassante sui muscoli e distensiva sulla pelle. Per prepararlo occorrono 30 grammi di petali (anche essiccati) e mezzo litro di acqua bollente. Dopo un’infusione di 20 minuti, filtrate, lasciate raffreddare e applicatelo su viso e collo mediante garze o cotone idrofilo.

TÈ VERDE, PER CAPELLI SPLENDENTI

L’alta percentuale di pantenolo e le vitamine E e C racchiuse nel tè verde sono molto gradite non solo alla pelle, anche ai capelli. Per renderli lucenti, dopo lo shampoo, effettuate l’ultimo risciacquo utilizzando un infuso preparato con due bustine di tè verde lasciate riposare per un’ora in due tazze di acqua bollente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso