Specchio, specchio

6 Ottobre Ott 2018 0800 06 ottobre 2018

Come combattere l'autumn blues in cinque mosse

Sieri rivitalizzanti, attività fisica, vitamine C e B6. Sentirsi giù di tono e pigre è normale con il calo delle temperature: basta aiutarsi con i rimedi giusti.

  • ...
Autumn Blues Recuperare Energie

Vi sentite giù di tono, a volte un po’ svogliate e l’umore non è proprio alle stelle? Sono i fastidiosi effetti psicofisici del passaggio dall’estate all’autunno, che diventa sempre più repentino, non lasciando il tempo al corpo a e alla mente di adattarsi alle nuove condizioni stagionali (giornate più corte, luce meno vivida, giardini spogli, qualche brivido nell’aria). Ma niente paura, potete combattere quello che gli inglesi definiscono autumn blues e recuperare nuove energie in cinque semplici mosse.

CIRCONDATI DI ‘VERDE’

Uno studio effettuato da un’équipe di scienziati della Washington State University ha dimostrato che vivere e lavorare a stretto contatto con fiori e piante non solo migliora la qualità dell’aria, aumenta anche le capacità di apprendimento, alza il livello di attenzione, favorisce la concentrazione, combatte lo stress e aumenta la produttività. Secondo la cromoterapia, poi, il colore verde dona energia e placa l’ansia.

COMBATTI LA PIGRIZIA

Camminare a passo spedito, alternando brevi tratti di corsa moderata, oppure pedalare, per almeno mezz’ora, tonifica non solo il corpo, ma anche lo spirito. Durante l’esercizio fisico, infatti, l’organismo produce endorfina, che rende piacevolmente euforici e infonde una sensazione di benessere psicofisico. Gli stessi effetti, a volte anche amplificati, si ottengono con il ballo o con una sessione di ginnastica aerobica a ritmo di musica

AROMATIZZA IL BAGNO CON ROSMARINO

Cattivo umore e svogliatezza si possono scacciare con un bagno a cui avrete aggiunto alcune gocce di olio essenziale di rosmarino diluite in un cucchiaio di miele o di latte. Questo semplice accorgimento permette all’olio essenziale di distribuirsi nell’acqua uniformemente, in modo da poter sfruttare al meglio le sue proprietà tonificanti e stimolanti della circolazione.

FAI IL PIENO DI VITAMINE C e B6

Se risentite del cambio di stagione, vi gioverà sicuramente un aumento del normale apporto di vitamine C e B6, che regolano il metabolismo energetico, quindi risultano particolarmente utili in caso di affaticamento fisico e mentale. Inoltre, la vitamina C (ne sono ricchi gli agrumi e i kiwi) rinforza il sistema immunitario), mentre la B6 stimola le funzioni cerebrali (la contengono lenticchie, cereali integrali, uova, banane). Se pensate di non assumerne abbastanza attraverso il cibo, optate per un integratore alimentare.

IMPARA L’AUTOMASSAGGIO

In autunno, anche la pelle ha bisogno di una sferzata di vitalità, che si traduce in un maggior apporto di ossigeno. Per rifornirla di questo importante elemento, responsabile della rigenerazione cellulare, il metodo più efficace è il massaggio connettivale, facile da eseguire anche da sole, mentre si stende una crema o un siero rivitalizzanti. La facialist Linda Rinaldi ci spiega come eseguirlo: «Partendo dalla base del collo, stringete delicatamente la pelle tra il pollice e le altre dita, procedendo con movimenti dell’interno verse l’esterno, sempre in senso ascendente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso