Specchio, specchio

17 Giugno Giu 2018 1000 17 giugno 2018

Come preparare uno scrub fai da te

Serve a pulire la pelle e liberarla dalle cellule morte. Da quello ultradolce per il viso a base di panna, zucchero e miele a quello modellante grazie a sale e caffè per la cellulite.

  • ...
Scrub Fai Te

Pulire la pelle in profondità e liberarla dalle cellule morte, in modo da lasciar affiorare quelle nuove, più piccole e compatte, è il presupposto indispensabile per contrastare disidratazione e perdita di elasticità. A questo scopo, il trattamento per eccellenza è lo scrub che, come la maggior parte dei cosmetici, può essere replicato in versione fai-da-te utilizzando ingredienti semplici e facili da reperire (molti si trovano abitualmente nelle nostre dispense). Quelli che vi proponiamo sono ben collaudati e garantiscono gli stessi risultati dei prodotti formulati in laboratorio.

ULTRADOLCE PER IL VISO

Con panna da cucina, zucchero e miele, in dosi uguali e ben miscelati tra loro, ottenete uno scrub delicato che rende la pelle morbida e luminosa.

Come agisce: La panna è ricca di proteine (aiutano la pelle a mantenersi tonica) e di lipidi (altamente nutrienti), lo zucchero svolge una delicata azione esfoliante, mentre il miele ha proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antisettiche.

RIVITALIZZANTE PER IL CORPO

Preparate un composto dalla consistenza cremosa a base di sale marino, amido, olio di mandorle dolci da applicare tu tutto il corpo.

Come agisce: Il sale marino integrale elimina le cellule morte e, grazie al suo contenuto di preziosi oligominerali, dà una sferzata di energia alla pelle. L’amido ha straordinarie virtù lenitive, quindi è utile per ‘addolcire’ l’esfoliazione prodotta del sale, mentre l’olio di mandorle dolci rende la pelle più elastica.

ENERGICO PER LE ZONE RUVIDE

L’epidermide di gomiti, ginocchia e talloni è facile che più ruvida e spessa rispetto a quella del resto del corpo, quindi anche grigiastra. Per ammorbidirla e schiarirla, occorre uno scrub composto da olio di girasole e farina di mais. Per aumentarne l’efficacia, prima di procedere al trattamento, strofinate le zone interessate con mezzo limone.

Come agisce: I granelli della farina di mais, duri ma sferici, effettuano una esfoliazione piuttosto energica ma non traumatica; l’olio di girasole ha proprietà emollienti e nutrienti; l’acido citrico presente nel limone svolge un’azione schiarente e ammorbidente.

MODELLANTE CONTRO LA CELLULITE

Caffè macinato, sale iodato e olio di oliva: è la ricetta per preparare uno scrub che migliora l’aspetto della pella a buccia d’arancia.

Come agisce: La caffeina e il sale iodato favoriscono lo smaltimento dei grassi e combattono la ritenzione idrica, l’olio d’oliva è prezioso per i suoi fitosteroli che agiscono favorevolmente sul tono cutaneo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso