San Valentino

San Valentino

9 Febbraio Feb 2018 1816 09 febbraio 2018

Dove andare a San Valentino 2018

Se siete a corto di idee, non vi preoccupate: abbiamo la soluzione a tutti i vostri dubbi. Da Milano a Napoli, passando per Roma e Torino: ecco i nostri consigli.

  • ...
San Valentino Ara Pacis

San Valentino sta arrivando, e se avete scelto di festeggiarlo ma siete a corto di idee, niente panico: potete affidarvi a una ricca carrellata di proposte sfiziose, messe a punto da musei, castelli, cineteche. Che organizzano serate alla luce delle torce, spettacoli teatrali, proiezioni romantiche, visite legate al tema dell’amore, magari accompagnate da aperitivi e cene.

AOSTA

Al Forte di Bard, ad Aosta, dove fino al 17 giugno è allestita la mostra Luci del Nord. Impressionismo in Normandia, la sera del 14 febbraio c’è l’occasione per scoprire gli aromi e le specialità culinarie della terra che ha affascinato tanti artisti. Gli innamorati possono scegliere fra due formule: degustazione di prodotti del Nord più visita alla mostra, o l’All inclusive, che prevede anche la cena finale, al termine del percorso fra le settanta opere firmate da pittori che vanno da Monet a Renoir e Bonnard, passando per Corot e Courbet.

TORINO

Guardare le stelle può avere un che di romantico. E al Planetario di Torino scommettono proprio su questo: per San Valentino nel museo è in calendario una proiezione speciale che ruota attorno alle storie d’amore più celebri fra le costellazioni. E a fine spettacolo le coppie possono cenare e uscire in terrazza per osservare il cielo stellato.

MILANO

A Milano in galleria Vittorio Emanuele si può passare Una notte al museo, alla scoperta del mondo creato dal genio vinciano. Dopo una cena a due, è in programma la visita alla mostra Leonardo 3D, con un focus sulle dame ritratte dall’artista del Rinascimento. leonardo3.net Sempre in città, la Fondazione cineteca italiana organizza tour guidati al percorso multimediale Kiss me film, nell’archivio storico dedicato alle pellicole più romantiche di sempre.

TREVISO

Certo, è stuzzicante la prospettiva di una cena a casa di un artista che ha fatto la storia della scultura. E un San Valentino così particolare si può provare al Museo Canova di Possagno (Treviso), fra le dolci colline ricoperte da vigneti. Dopo aver ammirato le stanze in cui viveva il giovane Canova, con arredi d’epoca e pareti foderate dai disegni di Antonio, gli innamorati sono attesi da un percorso mozzafiato, alla luce delle lanterne, fra i gessi della gipsoteca, che raccoglie i bozzetti più belli dello scultore. La serata si chiude quindi con una cena a base di prodotti tipici.

VERONA

Non può mancare l’appuntamento con la festa degli innamorati la città che ha fatto da teatro alla passione tragica fra Romeo e Giulietta. A Verona, dove c’è la casa della celebre fanciulla cantata da Shakespeare, sono state organizzate visite a tema alla tomba di Giulietta, presso il Museo degli affreschi, a Castelvecchio, dove seguire un iter attorno alle opere legate all’Amore profano, o all’Archeologico, in cui ripercorrere la figura della donna nell’antica Roma.

PARMA E PIACENZA

Si intrecciano passioni, amori, lotte di potere, nella storia dei Castelli che punteggiano l’antico Ducato di Parma e Piacenza. E sono di segno diverso le proposte nel circuito delle dimore nobiliari. Qualche esempio? Alla Rocca Sanvitale di Fontanellato (Parma) le coppie possono rimanere sole, per quindici minuti, nella saletta del Parmigianino, mentre il castello di Gropparello (Piacenza) diventa teatro di giochi d’amore. Degustazioni, aperitivi, cene, itinerari a tema sono in calendario nelle altre fortezze.

ROMA

In uno dei monumenti più spettacolari dell’antichità romana, l’Ara Pacis, in occasione di San Valentino è in vigore la formula 2x1, per assistere agli spettacoli di l’Ara come era: nel fine settimana del 16 e 17 febbraio si entra in due con un solo biglietto per il multimediale che fa rivivere in 3D personaggi, dei, animali, che popolavano la città ai tempi di Augusto.

NAPOLI

Riporta al fascino di un amore mitologico il Museo del Sottosuolo di Napoli, dove va in scena una rappresentazione su La favola di Amore e Psiche, con l’inserimento di versi di Dino Campana. Le suggestioni sono assicurate dai contenuti della storia di Apuleio, dall’ambiente ammantato di mistero e dal ricorso a particolari tecniche vocali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso