13 Febbraio Feb 2017 1946 13 febbraio 2017

Non solo mamma (di tre Ferragni)

Ha un passato nella moda, un blog di viaggi ed è al suo quinto libro, Come è giusto che sia. Chi è Marina di Guardo, scrittrice e madre della fashion blogger Chiara.

  • ...
comegiustochesia

Come Chiara Ferragni sia riuscita ad arrivare ad Harvard per molti è un un giallo. È invece un thriller (per tutti) Com'è giusto che sia, l'ultimo libro pubblicato Marina Di Guardo, scrittrice giunta alla sua quinta fatica letteraria nonché madre della fashion blogger più famosa d'Italia.


Marina Di Guardo è nata a Novara 55 anni fa, ma è cremonese d'adozione, visto che vive da tantissimo tempo all'ombra del Torrazzo.
Il frutto non cade mai troppo lontano dall'albero, si sa. E infatti ha lavorato per dieci anni nel mondo della moda a Milano, dove seguiva lo showroom di Blumarine curando le vendite per l'Italia e i rapporti con la stampa. Parla inglese, francese e se la cava anche con il tedesco.

Appassionata di fotografia, ha sempre viaggiato documentando con numerosi scatti i suoi viaggi. Da anni li pubblica (quelli migliori, almeno) sul blog The Travel Passion. Anche in questo caso, insomma, Chiara ha preso qualcosa da lei, concentrando però gli sforzi nel fashion blogging.

La sua passione più grande, che ha raccontato essere nata tra i banchi di scuola, è la scrittura, che si è concretizzata solo da adulta, spinta dalle sue figlie (Chiara, Valentina e Francesca). «Mi frenava la mia grande insicurezza. Era come se dentro di me sentissi una voce: 'Non ce la farai mai'. 'Non puoi rinunciare prima di cominciare', mi diceva Chiara. 'Ti devi mettere in gioco', aggiungeva Francesca. 'È la tua passione, provaci', mi incoraggiava Valentina. I figli hanno sempre molto da insegnare ai loro genitori», ha detto mamma Ferragni a La Presse.

Il suo primo romanzo, L'inganno della seduzione, parlava di una persona transgender. Pubblicato dalla piccola casa editrice Nulla Die, è stato seguito dai due e-book editi da Feltrinelli Non mi spezzi le ali, con inizio romantico ma finale noir, e il thriller Bambole gemelle. La sua quarta pubblicazione è stato invece il racconto lungo Frozen bodies, un horror.
L'ultimo libro, il thriller Com'è giusto che sia, racconta di due gemelle che vivono con i genitori in Nevada: la vita della famiglia verrà sconvolta dall'improvvisa scomparsa di una delle due.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso