22 Gennaio Gen 2017 1000 22 gennaio 2017

Due cuori e un igloo

Un San Valentino originale? Magari sulla slitta tra i ghiacci o in un albergo letterario.

  • ...
igloo2


Se state cercando qualche dritta (con buon anticipo) per programmare un San Valentino indimenticabile, abbiamo pensato per voi ad alcune proposte destinate a lasciare il segno. Esperienze originali che vanno dal pernottamento in un igloo alla discesa su una slitta trainata dai cani, a una passeggiata che attraversa un’oasi di cactus, passando per un itinerario cinematografico o la full immersion nell’erotismo raffinato di Klimt. Abbiamo scelto sei pacchetti legati a montagna, città d’arte e paesaggi mediterranei per onorare al meglio la Festa degli innamorati.

INNSBRUCK
È un’esperienza da brivido, quella che propone l’Iglù Village di Kühtai, vicino a Innsbruck, a 2 mila metri di quota. Una nottata fra i palazzi di ghiaccio, accarezzati dal riverbero delle torce e del falò, aspetta gli ospiti che vengono accolti con hot drink di benvenuto e prosecco in camera. Dopo aver cenato con la fonduta, gli innamorati possono scegliere una passeggiata serale con le racchette o una discesa in slitta al chiaro di luna, per poi scaldare sul fuoco i marshmallows e ritirarsi nell’igloo arredato con coperte di pelliccia, piccole lanterne e sacco a pelo per due.

VALTELLINA
Anche in Valtellina, a rendere romantico il 14 febbraio contribuisce uno scenario innevato. La proposta? Sleddog di coppia, lungo la Decauville, nel versante lombardo del Parco Nazionale dello Stelvio, a bordo di una slitta trainata da una muta di husky. Il pacchetto messo a punto dall’Hotel Rezia di Bormio (Sondrio) punta su una corsa da film, fra sentieri poco battuti e luoghi silenziosi. E per i temerari c’è l’opportunità di prenotare delle lezioni per imparare come si guida la slitta.

TRIESTE
Sono legate al grande schermo anche le suggestioni delle passeggiate cinematografiche a Trieste, con partenza dal Victoria Hotel, l’albergo letterario in cui dimorò James Joyce. L’itinerario muove dall’elegante struttura in cui nacque il romanzo Ulisse, capolavoro del XX secolo, per proseguire lungo le vie del capoluogo giuliano, che ha fatto da sfondo a pellicole come Il paziente inglese e la seconda parte de Il padrino. Le visite si volgono al seguito di un critico cinematografico, che racconta aneddoti e dietro le quinte delle scene girate in città.

FIRENZE
Un abbraccio sensuale e due amanti che si abbandonano a un bacio travolgente, fra sfondi dorati, atmosfere rarefatte, tessuti impalpabili. È quello che trasmette il celebre Bacio di Klimt, protagonista a Firenze di una mostra multimediale che promette una full immersion nell’erotismo raffinato del pittore austriaco. Oltre al classico itinerario artistico, con la visita agli Uffizi, il relais La corte di Cloris suggerisce appunto la Klimt Experience, a Santo Stefano al Ponte, accompagnata dalla passeggiata fra scorci panoramici di una bellezza insuperabile.

NAPOLI
Sono invece legate al cibo degli dei le tappe del San Valentino di Napoli. Fra i nomi storici che meritano una sosta la Pasticceria Mennella, che ripropone la tradizione partenopea, e Leopoldo Infante, mago del cioccolato che ha raccolto l’eredità del nonno, impostosi negli Anni '50 per la produzione di 'tarallari', profumate ciambelline di frolla. E per dare un tocco di romanticismo alla loro giornata gli innamorati possono fare due passi fra le rovine archeologiche dei Campi Flegrei, con il mare e le solfatare sullo sfondo.

AGRIGENTO
Si sa, per San Valentino i fiori sono un must. Ma qui non parliamo di rose, perché la parola d’ordine è cactus. A Favara (Agrigento), un borgo stretto fra la Valle dei Templi e il mare, il Garden Cactus B&B Relais vanta una meraviglia naturalistica, il giardino di piante grasse, con 30 mila esemplari provenienti da tutto il mondo. A curare il parco, che si snoda attorno al rustico ristrutturato, sono Tommaso e Carmela: la loro passione per i vegetali spinosi dal cuore tenero risale a 30 anni fa, quando lui le regalò il primo fiore, inaugurando la raccolta botanica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso