SAPER VIVERE 12 Luglio Lug 2013 0915 12 luglio 2013

Pancia piatta in poche mosse

Indispensabile uno snack alle 15. Eliminate il sale. Masticare e, soprattutto, ridere.

  • ...
Pancia piatta in poche mosse: il digiuno non fa bene.

Il digiuno non aiuta a raggiungere l'obiettivo di un addome piatto e scolpito.

Regime alimentari da fame e respiro trattenuto per contenere la pancia. E rientrare nei jeans di qualche anno fa. Niente da fare. Non funziona. E ricordate che ci sono metodi più sani e duraturi per ottenere - e poi mantenere - un ventre piatto.
UNO SNACK ALLE 15
«Concedetevi uno snack, tra le 15:00 e le 16:00, che contenga proteine. Scegliete una barretta, oppure un formaggio a basso contenuto di grasso, o ancora, qualche mandorla accompagnandole con una mela di origine biologica», suggerisce Natasha Turner, naturopata che lavora a New York. È importante perché in questo modo il metabolismo accelera e si bilanciano gli zuccheri nel sangue: mantenedo il livello basso, anche l'insulina cala, e non vi fa immagazzinare grassi.
«Cercate di introudrre pochi zuccheri nel vostro organismo, per mantenere alto il livello di glucagone. Questo ormone è l'amico numero uno nella battaglia per raggiungere la pancia piatta», sottolinea Turner.
L'IMPORTANZA DI MASTICARE
L'esperto Dawn Jackson Blatner ricorda un fattore importante e spesso sottovalutato: «Masticate il cibo fino a farlo diventare della stessa consistenza di una salsa. La digestione inzia nella bocca. Senza una corretta masticazione, il cibo viene mal digerito. E questo siginifica più aria nella pancia e maggiore gonfiore.
VIA IL SALE
«Chi è il colpevole che vi fa gonfiare? Potrebbe essere il sale. Usatene uno marino, con un contenuto di sodio più basso. State lontani anche dalla salsa di soia, che aumenta istantaneamente la sensazione di gonfiore. Per dare sapore al vostro cibo, preferite del pomodoro fresco oppure del peperoncino, che ha anche il plus di dare una sferzata al metabolismo».
LE DIMENSIONI CONTANO
«Mangiare cibo già porzionato, che includa alimenti integrali e grassi monosaturi, è il miglior modo per ottenere un ventre tonico e perdere grasso addominale», ricorda l'esperta.
RIDERE FA BENE
Ma «il miglior esercizio per i vostri addominali è una bella risata. Ogni volta che ridete, si rafforzano i muscoli. Esistono persino lezioni di yoga incentrate su tale principio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso