LIBRI E SESSO 12 Novembre Nov 2012 1710 12 novembre 2012

Le 50 sfumature del divorzio all'inglese

Il primo caso sull'onda della trilogia erotica. Il parere della sessuologa: il principe azzurro ora deve giocare con l'eros.

  • ...
50_sfumature_di_grigio

La copertinadel best seller di E.L. James.

Prima o poi doveva succedere. Cinquanta sfumature, la celebre trilogia di E.L.James sui cui sono stati versati fiumi di inchiostro, quella che ha venduto come mai nessun libro prima (60 milioni di copie in tutto il mondo), che ha "risvegliato" le donne, che ha scatenato dibattiti sulla letteratura erotica al femminile, è uscita dallo scaffale ed è approdata in camera da letto. Non basta: ora è arrivata persino in Tribunale. Cinquanta sfumature sono state citate da una donna per chiedere il divorzio dal marito. UNA BUONA RAGIONE PER DIVORZIARE
Siamo a Londra, le lei in questione è una potente businesswoman della finanza con stipendio a vari zeri, ha 41 anni e ha deciso di dire basta. Dopo svariati tentativi di ravvivare la vita di coppia sotto le lenzuola («diciamo di renderla più interessante», ha chiosato il suo avvocato divorzista al Daily Mail), davanti alla riottosità, pigrizia e indolenza del marito a testare almeno uno dei giochi sado-maso del protagonista Mr Grey, la donna ha deciso di ricorrere al tribunale. È la prima volta – e farà storia – in cui un libro è citato come causa di divorzio insieme al «noioso comportamento a letto» del marito, definito come «irragionevole» e dunque passibile della richiesta di separazione.
UN PRINCIPE AZZURRO AD ALTO TASSO EROTICO
Fin qui la cronaca inglese, e vedremo che dirà la corte. «La notizia non mi lascia stupita – dichiara Francesca Romana Tiberi, psicologa e sessuologa clinica, presidente dell’Associazione italiana psicologia e sessuologia relazionale -: incontro continuamente pazienti che mi parlano del libro e di come siano mutate le loro abitudini sessuali».  Il merito di E.L. James, secondo la psicologa, è di aver trasformato il mito della classica favola del Principe Azzurro: «Le donne erano abituate a un principe puro, quasi casto: Mr. Grey, invece, non solo è il principe perfetto per la giovane Anastasia, è giovane, bello, ricco ed elegante, ma possiede anche una carica erotica molto forte. Ecco allora che le donne si sentono autorizzate a sognare così il loro principe ideale: fedele e amorevole sì, ma anche eroticamente superdotato».
LA REAZIONE SCOMPOSTE DEGLI UOMINI
«Si dividono in due categorie: i più disinibiti accolgono con gioia la volontà di sperimentare a letto, gli altri, specie nelle relazioni più consolidate, sono spaesati. Non dimentichiamo che spesso sono le donne a credere negli stereotipi di coppia, come quello per cui a letto sono solo gli uomini ad avere voglia e ad essere sempre pronti. Non è così: un cambiamento radicale e improvviso nella relazione sessuale, specie in coppie consolidate, è un terremoto emotivo per il partner».
Donne sempre più esigenti, egocentrate («cioè attente prima di tutto al loro piacere»), sempre più simili a modelli tipicamente maschili di comportamento sessuale possono scardinare anche le migliori famiglie: «Consiglio di ri-contrattualizzare la relazione di coppia, di parlarne apertamente, di discutere su che cosa piace e che cosa non piace fare e di dare tempo al proprio partner di abituarsi alle nostre nuove esigenze e alla nostra voglia di sperimentare», conclude Francesca Romana Tiberi. Le donne di oggi paiono voler ammutinare a letto i loro partner, ma non è questa la strada se si vuol mantenere salda la rotta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso